Cronaca, Home — 9 agosto 2018 alle 07:12

IMPERIA: SCOPRE DI AVERE UN DEBITO DI 14 MILA EURO CON L’INPS. IL GRIDO D’AIUTO DI UNA 69ENNE:”RIMARRÒ CON SOLI 200 EURO DI PENSIONE AL MESE, COME FARO’?”/LA STORIA

La notizia del debito ricevuta pochi mesi fa è stata un duro colpo per la 69enne, già duramente provata per difficoltà personali.

di Redazione

Schermata 2018-08-08 alle 18.17.07

Un debito nei confronti dell’Inps da 14 mila euro rischia di far rimanere una 69enne con soli 200 euro al mese di pensione. È questa la drammatica storia di N.D., originaria di Lodi, ma trasferitasi a Imperia da 4 anni, in pensione dal 2013.

La notizia del debito ricevuta pochi mesi fa è stata un duro colpo per la 69enne, già duramente provata per difficoltà personali.

I problemi sarebbero nati a causa della mancata compilazione del modello Red, ovvero il modello che i pensionati devono presentare al fine di comunicare i redditi posseduti all’Inps. Non presentando questo documento, la pensionata ha ricevuto per alcuni anni un importo superiore a quello dovuto e, a seguito dei controlli effettuati recentemente, l’Inps ha presentato il conto salato, mettendo in grande difficoltà l’anziana.

La storia di N.D.

“Circa un anno fa circa mi è arrivata una lettera dall’Inps in cui mi veniva detto che stavano eseguendo dei controlli. Io ero tranquilla perché ho sempre fatto la dichiarazione dei redditi in regola, pensavo di non aver sbagliato niente. La sorpresa è arrivata circa un mese fa, con una raccomandata. A quel punto sono andata all’Inps di Imperia, dove mi hanno spiegato della presenza di un debito di 14 mila euro dovuto a problematiche riguardanti la pensione.

Il problema è che di questo ne sono stata informata solamente dopo anni e quindi il debito è aumentato ulteriormente. Ora lo dovrò ripagare a rate e rimarrò con soli 200 euro al mese per vivere. Per fortuna vivo nella casa dei miei genitori, ma in ogni caso le spese sono tante, sono completamente sola e sarà davvero dura, non so come farò. Ho avuto gravi perdite familiari recentemente e questa notizia proprio non ci voleva. Sono distrutta. Se potrò, valuterò di fare ricorso, ma nel frattempo dovrò riuscire a sopravvivere.

Vorrei incontrare il responsabile dell’Inps di Imperia per parlare e magari trovare una soluzione per venirci incontro”.