Home, Politica — 9 agosto 2018 alle 15:10

IMPERIA: STOP DEL GOVERNO AI 18 MILIONI DELLA PISTA CICLABILE. LANTERI: “RIXI MI HA ASSICURATO CHE NON PERDEREMO IL FINANZIAMENTO. SCAJOLA…”/L’INTERVISTA

“È inutile che Abbo mi venga a tirare in ballo adesso. Abbo, se vuol far politica, la deve fare fino in fondo.
Non può fare il civico e poi accusare me di avere rapporti con la Lega e far finta lui di non averne con il Pd”

di Redazione

tvwwcgaxer (1)

Rixi, sottosegretario alle Infrastrutture (Lega, ndr) del Governo Conte, mi ha assicurato che non perderemo il finanziamento da 18 milioni di euro della pista ciclabile“. Lo ha dichiarato a ImperiaPost Luca Lanteri, capogruppo di “Progetto Imperia” in consiglio comunale e candidato Sindaco alle scorse elezioni, proprio con l’appoggio della Lega, in merito allo stop, da parte del Governo, al piano periferie e, di conseguenza, al finanziamento da 18 milioni di euro per la pista ciclabile. 

L’ex vicesindaco ha replicato anche al capogruppo di “Imperia al Centro” Abbo.

Lanteri – “Scajola se ha bisogno di aiuto ci chiami. Abbo pensi al suo Pd invece di accusare me”

Lo stop al finanziamento non è banale come lo si vuole far sembrare. C’era una sentenza della Corte Costituzionale che dichiarava l’intero importo dello stanziamento fatto dal Governo Renzi non ammissibile. Non ammissibile perché erogato su un anno. C’è infatti un limite e sopra quel limite ci vuole un preventivo accordo tra Stato e Regioni che non c’era.

Per questo si è deciso di dividere lo stanziamento. Non è vero che è stato cancellato. Una ventina di Comuni, già pronti, restano sul 2018. Imperia è intorno al 40° posto sui 96 che hanno preso il finanziamento.

Quelli che non avevano ancora gli esecutivi pronti, come ad esempio Imperia, erano già di fatto sul 2019-2020. Se io non ho ancora l’esecutivo oggi, lo devo finire, e fare l’appalto, parliamo di mesi e mesi, non di giorni. Il Comune di Imperia, bene che andava, come avevo già detto in campagna elettorale, avrebbe potuto iniziare i lavori non prima del 2019. 

La paura della gente è di perderli, capisco. Questo è il motivo per cui ci siamo sopra anche noi su questa partita, come centrodestra. Rixi mi ha garantito che questi soldi non si perderanno. Faccio un invito al Comune. Finisca gli esecutivi e concluda tutte le procedure, se vuole interessando anche noi, che possiamo fare da tramite con Rixi che è Sottosegretario alle Infrastrutture del Governo in carica. 

Lui mi ha garantito che farà di tutto, visto che probabilmente il provvedimento verrà rivisto anche il prossimo anno, per far proporre un emendamento che anticipi il finanziamento al Comune di Imperia, se già pronto con gli esecutivi, nel 2019. 

C’è una forte garanzia da parte di Rixi. Si impegnerà, starà vicino al Comune per mantenere questo finanziamento e per far in modo di accelerarlo qualora il Comune di Imperia sia pronto. 

Politicamente parlando, vorrei fosse chiaro che l’emendamento non è stato votato solo dalla Lega e dal M5s, ma anche da Forza Italia e, soprattutto, dal Pd. È inutile che Abbo mi venga a tirare in ballo adesso. Abbo, se vuol far politica, la deve fare fino in fondo. Non può fare il civico e poi accusare me di avere rapporti con la Lega e far finta lui di non averne con il Pd. Molti Sindaci si sono scagliati contro il Pd, che lo faccia anche Abbo invece di venire ad accusare me. Cosa diciamo della Lega? E cosa diciamo del Pd?

Chi ha dato il là all’emendamento è stata la sentenza della Corte Costituzionale. Il finanziamento doveva per forza essere diviso. 

Scajola? Se ha bisogno di un aiuto da parte nostra che ci chiami. Noi vogliamo fare in fondo la nostra parte e renderci utili”.