Calcio, Calcio: Imperia, Home, Sport — 26 agosto 2018 alle 19:28

CALCIO: COPPA ITALIA, AL “CICCIONE” L’IMPERIA BATTE 2-0 IL VENTIMIGLIA, IN GOL COSTANTINI E MOSCATELLI/ VIDEO E CRONACA DEL MATCH

Prima della partita è stato osservato un minuto di silenzio in ricordo delle vittime del crollo del Ponte Morandi a Genova.

di Redazione

imperia calcio-4

Buona la prima. L’Imperia Calcio di mister Buttu batte, nella prima partita ufficiale della stagione, valevole per le qualificazione della Coppa Italia, il Ventimiglia di mister Soncin. Prima della partita è stato osservato un minuto di silenzio in ricordo delle vittime del crollo del Ponte Morandi a Genova.

La squadra dell’estremo ponente non ha quasi mai messo seriamente in difficoltà i neroazzuri che hanno saputo capitalizzare il vantaggio ottenuto nei primi 13 minuti del primo tempo con la trasformazione del calcio di rigore (Costantini) concesso all’Imperia per un fallo su Faedo e poi grazie al gol “rapina” di Moscatelli su errore difensivo della difesa ospite. 

Rigore Costantini

Gol di Moscatelli

video sintesi:

Cronaca:

Parte bene l’Imperia che con Costantini al 5′ si mette subito in luce con una conclusione da fuori area di rigore su retropassaggio di Giglio dal fondo campo, la sua conclusione finisce di poco a lato. Al 8′ Faedo prova ad inserirsi dalla fascia sinistra ma una volta all’interno dell’area di rigore viene steso da Sammartano in scivolata abbastanza scomposta, dal dischetto si presenta Costantini che indirizza sul secondo palo spiazzando completamente Scognamiglio. Al 12′ ancora Costantini protagonista con una bellissima conclusione dal limite dell’area di rigore ma Scognamiglio gli nega la gioia della prima doppietta deviando il tiro sulla traversa. Al 13′ l’Imperia raddoppia con Moscatelli che prima ruba palla in fase di impostanzione ai granata per poi accentrarsi in area di rigore e piazzare un tiro sul primo palo. La risposta del Ventimiglia con la sua prima conclusione arrivaal minuto 17′ con Cafournelle ma la sua conclusione esce a lato porta.

Al 26 ancora l’Imperia pericolosa con Faedo che approfittadi una ribattuta su calcio d’angolo per ribattere in rete ma Scognamiglio riesce a neutralizzare il tiro.
Al 30′ Figone lanciato sulla fascia da Giglio con un passaggio a filtrare prova la conclusione sul primo palo ma non trova
la porta. Al 37′ pericoloso il Ventimiglia con Galiera che prova un pallonetto con Trucco in uscita ma il tiro esce di pochissimo.
Al 41′ Risso fa tutto da solo, si invola sulla fascia saltando tre uomini del Ventimiglia fino ad arrivare davanti alla porta ma
il suo tiro sul primo palo sfiora il palo e si spegne sul fondo.
Secondo tempo
Al 47′ Castagna su cross di Costantini prova la rovesciata ma il suo tiro finisce comodamente tra le braccia di Scognamiglio.
Al 65′ prova ancora Faedo con un tiro rasoterra all’interno dell’area di rigore ma viene bloccato dall’estremo difensore
granata in presa bassa. Al 66′ bello scambio al volo tra Risso, Giglio e Figone con quest’ultimo che prova la conclusione
al volo che sfiora l’incrocio dei pali e si spegne sul fondo. Al 85′ Castagna sfiora la rete in due occasioni, in prima battuta
su cross di Costantini arriva prima di tutti di testa con Scognamiglio che ribatte sul bomber nero azzurro che riprova con un
tiro al volo costringengo Scognamiglio al doppio intervento.

Formazioni

Imperia:
1 Trucco 2 Fazio 3 Risso 4 Giglio 5 Ambrosini 6 Di Lauro 7 Faedo 8 Figone 9 Castagna 10 Costantini 11 Moscatelli
A disp. 12 Meda 13 Pinna 14 Verda 15 Pallini 16 Di Cianni 17 Manitto 18 Chariq 19 Cosenza
Sostituzioni:
46 esce Moscatelli entra Pinna,

Ventimiglia:
1 Scognamiglio 2 Sammartano 3 Serra 4 Allegro 5 Alberti 6 Musumarra 7 Cafournelle 8 Allaria 9 Felici 10 Galiera 11 Sammartano
A disp. 12 Bevilacqua 13 Piantoni 14 Trimboli 15 Principato 16 Giunta 17 Vinciguerra 18 Manago 19 Rea A. 20 Rea D.
Sostituzioni: nno
65′ esce Allaria entra Rea A., esce Felici entra Rea D.

Ammonizioni:
Imperia: Castagna 9′, Costantini 51′, Fazio 81′,
Ventimiglia: Alberti 85′

Dichiarazioni di Pietro Buttu

“Iniziare bene è importante, molto caldo. Era la prima volta che giocavamo in casa e quindi dobbiamo prendere bene le misure e teniamo conto che eravamo largamente rimaneggiati perchè i cambi erano tutti dei ragazzini. Laera e Manini hanno qualche problemino e davanti sicuramente dobbiamo recuperare e rinforzare la squadra perchè ora siamo contati, la rosa va completata per fare un campionato importante anche se i ragazzi oggi si sono comportati molto bene. Il Pietra Ligure è una squadra ben allenata però noi siamo l’Imperia e dobbiamo fare il massimo per vincere anche la prossima partita”.

Interviene Denis Muca, main sponsor e collaboratore della ASD Imperia

“Ho accettato di collaborare con la ASD Imperia conoscendo la situazione societaria con la tifoseria, ieri è stata la prima giornata ufficiale di questa stagione e, secondo il mio punto di vista, abbiamo bisogno di rinforzi. Sicuramente arriveranno per rendere la squadra più competitiva e per rendere felici tutti, noi compresi gli imperiesi che amano questi colori. Non sono contento di quello che sta accadendo sugli spalti dello stadio, i tifosi dell’Imperia per me sono il dodicesimo uomo in campo e gli Ultras sono una delle cose più belle per la società però a mio parere dobbiamo partire da zero e dare fiducia a tutti quelli che fanno parte di questa società. Dobbiamo remare tutti dalla stessa parte e centrare l’obiettivo, non facile, che tutti noi e voi sogniamo. L’unione fa la forza e per raggiungere il sogno che da tempo manca in questa città bisogna che ci sia serenità tra tutti noi”.