Entroterra, Home — 15 aprile 2014 alle 10:42

MONTEGROSSO. A PASQUA RITORNO ALLA TRADIZIONE CON PROCESSIONE DEL GIOVEDÌ SANTO E VIA CRUCIS PER LE VIE DEL PAESE

A Montegrosso ritorno alla tradizione con la Processione del Giovedì Santo. Il Venerdì Santo, dopo la
Funzione Religiosa, in programma la Via Crucis per le vie del paese. Gli orari delle funzioni religiose

di Redazione

A_dfbb98bbb2

A Montegrosso tra religione e tradizione, il Triduo Pasquale, fulcro dell’anno liturgico, quest’anno riprende alcune vecchie tradizioni.

Erano molti i simboli e gli atti di devozione provenienti da un passato non molto distante che la popolazione di Montegrosso (e più in generale dei piccoli paesi) faceva: oggi siamo di fronte ad una religiosità diversa e molti usi e tradizioni sono ormai “caduti in prescrizione”, anche se restano ben scritti nelle memorie dei più anziani.

Le Rogazioni, per esempio, erano preghiere ed atti di penitenza e processioni propiziatorie per la buona riuscita delle seminagioni: processionalmente si raggiungeva il Pilone di Sant’Anna, si saliva al Pilone della Sacra Famiglia, per scendere poi a quello di San Marco, durante la processione si cantavano le Litanie dei Santi e si pregava. Sempre processionalmente la sera del Giovedì Santo, dopo la messa, si raggiungeva la cappella di Santa Elisabetta (sopra il bivio, reg. Campi): la confraternita dell’Annunziata usciva con i fanali e con i misteri, i fedeli accompagnavano la processione con le fiaccole e canti di lode; coloro che non potevano raggiungere la cappella di Santa Elisabetta di sera, nel pomeriggio compivano la processione penitenziale seguendo le tappe delle Rogazioni. Al Venerdì Santo, giorno di Adorazione della Croce, veniva posizionata ai piedi dell’altare dell’Oratorio dell’Annunziata una croce di legno: era segno di adorazione raggiungerla percorrendo la lunghezza della navata in ginocchio e pregando.
Con il passare degli anni e il progressivo invecchiamento della popolazione del paese tante tradizioni e tanti simboli sono andati persi e/o fanno parte solamente dei nostri ricordi.

Quest’anno ci sarà una sorta di ritorno alla tradizione: verrà ripristinata la Processione del Giovedì Santo (anche se con un percorso più breve), e il Venerdì Santo dopo la Funzione Religiosa si farà la Via Crucis per le vie del paese.

ORARI DELLE FUNZIONI RELIGIOSE:

Giovedì 17 Aprile Messa in Cena Domini h. 21.30 a seguire Processione

Venerdì 18 Aprile Funzione della Passione h. 21.30 a seguire Via Crucis per le vie del paese

Sabato 19 Aprile Veglia Pasquale h. 20.00

Domenica 20 Aprile Santa Messa di Pasqua h. 9.15