Calcio, Home, Sport — 30 settembre 2018 alle 20:31

CALCIO: PRIMA CATEGORIA, F.C. CERVO PAREGGIA IN CASA 1-1 CONTRO L’ALTARESE. IN GOL FATNASSI, MASSA AL TIMONE DEL CLUB/ LE IMMAGINI

A pareggiare i conti ci ha pensato Belgacem Fatnassi che prima con un tiro e poi sulla ribattuta dell’estremo difensore dell’Altarese ha segnato di testa al 45′.

di Redazione

cervo

Parte con un pareggio (1-1) la stagione del F.C. Cervo 2016 che questo pomeriggio, al “Comunale” di Cervo, ha incontrato l`Altarese nell’ambito della prima giornata del campionato di Prima Categoria (Girone A). Tanta la voglia di giocare per i calciatori di Mister Mottola, del neo presidente Giossi Massa che in soli due minuti hanno reagito al gol messo a segno dagli ospiti al 43′ grazie a un passaggio ravvicinato il area. A pareggiare i conti ci ha pensato Belgacem Fatnassi che prima con un tiro e poi sulla ribattuta dell’estremo difensore dell’Altarese ha segnato di testa al 45′.

“Iniziamo, è stata una traversia – ha commentato il Presidente Giossi Massa – questo percorso che ci ha portato all’inizio del campionato con il ripescaggio all’ultimo, con una campagna acquisti un po’ deficitaria per le varie problematiche cha abbiamo avuto e con le altre squadre già tutte formate quindi stiamo facendo del nostro meglio. In più oggi abbiamo tre dei nostri giocatori più importanti squalificati, speriamo di fare una buona partita oggi, chi inizia bene è a metà dell’opera.

Obiettivo? Tassativamente la salvezza, bisogna lottare per un qualcosa, non partiamo sconfitti contro nessuno anzi pensiamo di levarci delle soddisfazioni. Ho richiesto tanti giovani perché è un modo per valorizzare il nostro calcio locale che oggi ha tantissime lacune sotto questo punto di vista e quindi iniziamo questo percorso salvandoci il prima possibile e levarci delle soddisfazione.

Mancano ancora due o tre tasselli alla rosa e penso che nell’arco di una decina di giorni verranno ufficializzati, abbiamo 23 giocatori e pensiamo di fare un discreto campionato, comunque sarà il campo a dirci quale sarà il nostro valore”. 

“Sono contento della squadra – afferma il direttore sportivo del Cervo Alessandro Brancatelli – anche se non ha avuto una grande preparazione pre-campionato. Ci siamo iscritti all’ultimo ma c’è un bel gruppo, la maggior parte dei giocatori vengono dalla dianese come Scavuzza, Sparaccio, Avignone e altri. Forse ci manca un centrale e una punta ma cercheremo di rimediare quanto prima. Obiettivi? Il posizionanto a metà classifica, ma ci tengo a dire che qua non ci sono i grandi o piccoli ma piuttosto la passione per il calcio”.