REGIONALI 2015. AREA POPOLARE APPOGGERÀ IL CANDIDATO DEL CENTRODESTRA GIOVANNI TOTI. MINASSO: “È LA NOSTRA POSIZIONE NATURALE. CANDIDATI? CREDO CHE…”/L’INTERVISTA

Elezioni Regionali 2015 Home

Area Popolare, la nuova forza politica che racchiude NCD e Udc, appoggerà il candidato presidente del centrodestra Giovanni Toti alle prossime elezioni regionali in Liguria

11103993_559379874201365_1517376313_n

Area Popolare, la nuova forza politica che racchiude NCD e Udc, appoggerà il candidato presidente del centrodestra Giovanni Toti alle prossime elezioni regionali in Liguria in programma per il prossimo 31 maggio. L’accordo è stato raggiunto nelle scorse ore al termine di una trattativa serrata, contraddistinta anche da momenti di grande tensione culminati con una strappo, poi ricucito, che aveva spinto i vertici di Area Popolare ad annunciare di voler correre da soli.

“Dopo un confronto sui e programmi, portato avanti con tutti gli alleati della coalizione abbiamo raggiunto un accordo con cui Area popolare – Liguria si unisce al nostro sforzo per cambiare il governo di questa regione. L’accordo è di carattere regionale. È giunto il momento di cambiare, tornando al governo della Liguria dopo 10 anni” ha dichiarato Toti all’Ansa, annunciando l’avvenuto accordo.

“Siamo arrivati all’accordo facilmentespiega a ImperiaPost Eugenio Minasso, segretario regionale di Area Popolare – La nostra posizione naturale è quella. Non NCD, però, ma Area Popolare. Avevamo qualche difficoltà perché noi siamo un’area molto moderata. Le posizioni della Lega a volte ci sembrano un po’ troppo estreme. Abbiamo cercato di trovare un’intesa su tutti i punti, che ci dividono e che ci uniscono. Il punto principale che ci ha unito è il desiderio di tornare al Governo di una Regione oggettivamente amministrata male negli ultimi anni”.

“Certo, il progetto di un laboratorio, dove sinistra moderata e destra moderata potessero costruire una coalizione era molto interessante e ambizioso, ma il Pd moderato non è ancora pronto”.

Saso? È da un anno che ha già deciso che non avrebbe voluto candidarsi. Io confermo di non volermi candidare. Ho un lavoro che mi soddisfa, sto molto bene, mi piace fare politica, ma basta candidature. Io non sono legato alle poltrone. Si candiderà solo Garibaldi dei nostri ex consiglieri. Simone Vassallo candidato? Abbiamo pensato di candidare i capigruppo, dunque si, però non c’è nessun obbligo, anche perché sarà una candidatura più di rappresentanza. Da questo primo accordo speriamo prenda il via un progetto, qualcosa di nuovo. Siamo come una città bombardata che deve essere ricostruita in questo momento“.

Ripercussioni a Imperia per questo accordo? Non credo. A Imperia i consiglieri di Area Popolare sono stati eletti in una lista civica, Laboratorio per Imperia. Sono situazioni molto diverse, e poi Imperia in questo momento non ha certamente bisogno di essere commissariata

Segui Imperiapost anche su: