22 Giugno 2024 09:07

Cerca
Close this search box.

22 Giugno 2024 09:07

#REGIONALI2015. PIAGGIO, DOMANI INCONTRO AL MISE. PASTORINO: “GENOVA NON PUÒ PERDERE UN ALTRO PRESIDIO INDUSTRIALE” /I DETTAGLI

In breve: "Domani al MISE si terrà l’ennesimo tavolo di crisi sulla vertenza Piaggio: le organizzazioni sindacali chiederanno chiarimenti sul piano industriale e rassicurazioni sul futuro dello stabilimento di Sestri Ponente" - dichiara Luca Pastorino, candidato alla presidenza della regione Liguria.
luca pastorino
Luca Pastorino, candidato alla presidenza della regione Liguria.

“Domani al MISE si terrà l’ennesimo tavolo di crisi sulla vertenza Piaggio: le organizzazioni sindacali chiederanno chiarimenti sul piano industriale e rassicurazioni sul futuro dello stabilimento di Sestri Ponente” – dichiara Luca Pastorino, candidato alla presidenza della regione Liguria. Piaggio Aereo ha infatti goduto in più occasioni di finanziamenti statali e forme di agevolazioni anche da parte della Regione – per esempio per il sito di Finale – eppure questo non è bastato per impedire la chiusura, annunciata per il prossimo luglio, dello stabilimento di Genova Sestri Ponente.

Piaggio non è un’azienda qualsiasi, qui vengono costruiti velivoli ad altissima tecnologia che vengono esportati in tutto il mondo, un patrimonio di capacità e competenze che non deve andare perso. A fine 2014 sembrava fosse arrivato il lieto fine, con la regione Liguria che annunciava il raggiungimento di un accordo con Piaggio e il mantenimento dei posti di lavori a rischio. Invece quelle promesse sono rimaste lettera morta.

Il nuovo stabilimento di Villanova d’Albenga rappresenta un segnale importante, ma non può svincolare l’azienda dal presidio genovese. C’è un accordo sottoscritto al MISE da rispettare, Genova non può perdere un altro presidio industriale, per questo chiediamo che la regione si faccia carico di quanto annunciato mesi fa e domani al MISE chieda il rispetto dell’accordo siglato.

Condividi questo articolo: