IMPERIA. RIFIUTI INGOMBRANTI AMMASSATI SULLA RAMPA DELLO SKATE PARK. A FARE PULIZIA CI PENSANO GLI SKATERS:”GRAVE MANCANZA DI RISPETTO”/FOTO E VIDEO

Attualità Home

È un fiume in piena il vicepresidente dell’associazione Skate for fun Jack Primero. “Gli accordi con il Comune erano diversi. Chi gli dà il diritto di riempire di spazzatura una struttura che noi abbiamo pagato circa 5 mila euro? Questa è una mancanza di rispetto”

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

11844175_596056637200355_214273618_n

“Gli operatori della Teknoservice ammassano i rifiuti sulla nostra rampa. Chi gli ha detto di farlo? Chi gli dà il diritto di riempire di spazzatura una struttura che noi abbiamo pagato circa 5 mila euro. Questa è una mancanza di rispetto, oltre che di educazione“. È un fiume in piena il vicepresidente dell’associazione Skate for fun Jack Primero che, ieri, insieme ad altri due membri dell’associazione, si è presentato presso il centro di consegna rifiuti ingombranti di via Argine Sinistro in uso alla Teknoservice e, armato di buona volontà, ha liberato la rampa dello skate park, attualmente in disuso in attesa di una nuova collocazione, dai rifiuti.

“Gli accordi con il Comune erano ben diversi – prosegue Primero – Accettavamo la sgombero, a patto però che la rampa potesse rimanere nell’area in questione in attesa che l’amministrazione individuasse una nuova locazione per lo skate park. Nessuno di noi aveva detto che la rampa potesse essere utilizzata per ammassarci sopra rifiuti ingombranti come frigoriferi, lavatrici e divani. In questo modo finiranno per danneggiarla. E si tratta di una rampa in legno, unica nel suo genere in tutta la Liguria. Senza contare che nell’area c’è una puzza tremenda, il che mi fa pensare che vengano scaricati anche dei liquami. Per non dire del servizio di raccolta rifiuti. I cassonetti sono strapieni di rifiuti, come e più di prima in tutta la città”.

“La stessa cosa era già successa venerdì – conclude Jack Primero – In quell’occasione avevo chiamato il consigliere Fulvio Balestra (a cui il Sindaco Capacci ha affidato il caso dello skate park, ndr) per chiedere un intervento immediato. Dopo diverse ore la rampa era stata liberata dai rifiuti, ma ora siamo di nuovo da capo. Per questo motivo questa sera (ieri, lunedì 3 agosto, ndr) siamo venuti qui in tre e abbiamo liberato noi lo skate park dai rifiuti ingombranti.  Senza contare che ad oggi non ci sono novità sulla nuova location dello skate park. Ho scritto a Balestra oggi, ma non ho avuto alcuna risposta”.

GLI SKATERS LIBERANO LA RAMPA DELLO SKATE PARK DAI RIFIUTI INGOMBRANTI

INTERVISTA A JACK PRIMERO

[wzslider autoplay=”true” transition=”‘slide'” lightbox=”true”]

 

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!