SANREMO. ODISSEA SENZA FINE PER UN 16ENNE IMPERIESE AL PRONTO SOCCORSO. DA QUASI 24 ORE SENZA ACQUA NÉ CIBO. LA MAMMA:”INACCETTABILE” / LA STORIA

Attualità Home

pronto soccorso sanremo

SanremoOdissea senza fine per un 16enne imperiese che da circa 24 ore non può né bere né mangiare a causa di una sospetta occlusione intestinale. Il 16enne, come riporta il sito d’informazione PuntoSanremo.it, da ieri sera alle 20, dopo cena, ha iniziato a sentire un peso tra l’esofago e lo stomaco dopo qualche ora, attorno all’una e trenta di notte si è presentato al pronto soccorso imperiese dove è stato visitato e dimesso dopo poco senza terapia invitandolo a presentarsi al Pronto Soccorso a Sanremo alle 8 per una visita da un otorinolaringoiatria.

Il medico dopo una visita ha prescritto al giovane uno sciroppo invitandolo, nel caso in cui non avesse funzionato, a ritornare al Pronto Soccorso. Com’era prevedibile lo sciroppo non ha fatto effetto e così dopo alcune ore, attorno alle 14, il giovane si è ripresentato al Pronto Soccorso dov’è tutt’ora in attesa di essere nuovamente visitato.

“È inaccettabile – tuona la mamma del giovane – mio figlio è da 24 ore che non beve un sorso d’acqua. Ha bisogno di una gastroscopia urgente per capire di cosa si tratta. Nessuno ha pensato di fargli una flebo o di mettergli una cannula per idratarlo. Ora siamo in attesa e davanti a noi ci sono 23 persone. Dicono che non è in pericolo di vita e che ci sono casi più gravi ma ho paura che passeremo in tarda serata e a quell’ora il gastroenterologo non credo sia in servizio. È una situazione incredibile, basterebbe un semplice esame per mettere fine a questa brutta disavventura”. 

Il pronto soccorso di Sanremo è stato inaugurato solo poche settimane fa ma sembra avere già i primi problemi di organizzazione.