COLPO DI SCENA, IMPERIA DICE ADDIO AL FESTIVAL GROCK. DIANO MARINA “SOFFIA” LA RASSEGNA AL CAPOLUOGO. SI TERRÀ IL 16 E 17 OTTOBRE/ECCO COSA È SUCCESSO

Cultura e manifestazioni Home

12167666_622649087874443_256405490_n

Imperia dopo dieci anni dice addio al Festival Grock. La rassegna teatrale dedicata al celebre clown svizzero Adrien Wettach si terrà infatti a Diano Marina. Il motivo? La location storica del teatro Cavour non è più disponibile per via della chiusura forzata della struttura e l’amministrazione imperiese non è riuscita a soddisfare le esigenze degli organizzatori nel reperire una soluzione alternativa. Pare, inoltre, che vi fossero problemi anche sulla disponibilità di Calata Cuneo e di piazzale Cristino dove in queste settimane troverò posto il luna park.

Un’occasione ghiotta, a costo zero, che Diano Marina non si è fatta sfuggire. Il consigliere delegato alle manifestazioni Davide Carpano, infatti,  ha “ingaggiato” il direttore artistico del Festival Grock Sergio Maifredi che porterà la rassegna nella città degli aranci il prossimo venerdì 16 e sabato 17 ottobre nella prestigiosa location di Villa Scarsella. Un “trasloco” dell’ultima ora avvenuto non senza polemiche da parte degli organizzatori che non avrebbero gradito l’operato del neo assessore alla cultura Nicola Podestà e del dirigente del settore Giuseppe Enrico. Con l’addio al Festival Grock, Imperia si fa scappare una delle manifestazioni più caratteristiche e applaudite degli ultimi anni.