DIANO SAN PIETRO. PISTA CICLABILE. SABATO 13 FEBBRAIO I GIOVANI DEMOCRATICI PRESENTI ALL’INCONTRO DEL CIRCOLO PD VALLE DIANESE /I DETTAGLI

Home Politica

Collage_gd_pd_pista ciclabile

Sabato 13 febbraio, alle ore 15.30 presso la palestra della scuola elementare di Diano S.Pietro in corso Luigia Saguato, si terrà un incontro promosso dal Pd Valle Dianese e che vedrà la partecipazione dei Giovani Democratici del circolo di Imperia – Diano Marina.

“Tale evento, che vedrà tra gli altri la partecipazione dell’On. David Ermini in qualità di Commissario regionale Pd, dei Consilieri regionali Raffaella Paita e Giovanni Barbagallo, dei membri del Pd dianese, oltre che dei Gd di Imperia – Diano, avrà ad oggetto una tematica importante per noi giovani democratici ovvero la realizzazione della pista ciclabile nel nostro tratto costiero comprendente le città di Imperia e Diano Marina in prosecuzione dell’opera già realizzata sino a San Lorenzo al mare e lunga complessivamente 25 kilometri, nonché le modifichi inerenti la viabilità e la nuova struttura ferroviaria.

L’opera della pista ciclo-pedonale, oggetto di un iter regionale che va avanti dal 1999 ovvero dalla promozione da parte della Regione Liguria del PRUSST del Ponente Ligure (programma di riqualificazione urbana e sviluppo sostenibile del territorio), rappresenterebbe la naturale prosecuzione della meravigliosa struttura che già attraversa numerose città della Riviera Ligure, una infrastruttura che nasce sul tracciato costiero della vecchia ferrovia a binario unico sulla linea FS Genova-Ventimiglia, dismessa definitivamente nel 2001 e spostata a monte, bonificata e trasformata nell’attuale pista ciclabile dotata della peculiarità di attraversare piccoli borghi e di costeggiare il litorale mediterraneo, in tratti suggestivi, unici e inaccessibili un tempo, la cui sede è spesso a ridosso del mare, e che pertanto rende possibile l’accesso a spiagge e scogliere che allietano, soprattutto nella stagione estiva, i numerosi fruitori della pista ciclabile.

I Giovani Democratici ritengono, nelle parole del loro segretario Massimiliano Cammarata, che rispetto alla progettazione e al finanziamento dei primi quattro lotti della pista ciclabile che oggi rendono fruibile il tratto costiero tra Ospedaletti e San Lorenzo al mare, avvenuti nel corso delle precedenti legislature regionali, debba necessariamente seguire una naturale continuazione verso est della ciclo-pedonale, comprendendo pertanto il tratto che intercorre tra San Lorenzo ed Imperia continuando sino a Diano Marina, una realizzazione di una struttura di importanza strategica per molteplici aspetti, tra i quali una trasformazione urbana, una riqualificazione ambientale e paesaggistica, un’opera di valorizzazione delle aree e degli immobili che verranno dismessi da quella che diverrà, a partire dal 31-12-2016, l’ex ferrovia del ponente ligure, oltre ad uno sviluppo sociale, economico, turistico e sportivo che tale infrastruttura potrebbe portare alle città di Imperia e quelle del comprensorio Dianese.

Nel sottolineare l’importanza dell’oggetto della trattazione , che rappresenterebbe la pista interamente ciclabile più suggestiva d’Italia, già premiata come GreenRoad nel 2015 in quel di Verona, e le consequenziali opportunità che ne deriverebbero, i Giovani Democratici invitano chiunque avesse piacere, sfruttando pertanto l’occasione di poter ricevere informazioni dalle autorità presenti ed esprimere le proprie opinioni in merito, a partecipare numerosi”.