21 Luglio 2024 06:07

Cerca
Close this search box.

21 Luglio 2024 06:07

IMPERIA. COLPO DI SCENA, IL SINDACO CARLO CAPACCI SI È DIMESSO DALLA CARICA DI PRESIDENTE DELLA “BALNEARE TURISTICA IMPERIESE” / ECCO PERCHÉ

In breve: Il prossimo 21 maggio è prevista l'assemblea dei soci che sarà chiamata ad approvare il bilancio consuntivo del 2015 che chiuderà per la prima volta negli ultimi 5 anni con un positivo di circa 30 mila euro grazie alla gestione dell'ex amministratore delegato, l'avv. Davide Carpano.

carlo-capacci-imperia-7-3-16-1

Il sindaco di Imperia Carlo Capacci ha rassegnato le dimissioni dalla carica di presidente della Balneare Turistica imperiese, società partecipata dal Comune allo 0,938% che gestisce gli hotel: “Corallo”, “Croce di Malta”, la Spiaggia d’Oro e la Conca d’Oro. Capacci era stato nominato presidente dall’assemblea dei soci nell’ottobre del 2015 a seguito di una situazione di stallo societario che non permetteva la nomina di un cda eletto dalla maggioranza dei soci. Il prossimo 21 maggio è prevista l’assemblea dei soci che sarà chiamata ad approvare il bilancio consuntivo del 2015 che chiuderà per la prima volta negli ultimi 5 anni con un positivo di circa 30 mila euro grazie alla gestione dell’ex amministratore delegato, l’avv. Davide Carpano.

A distanza di 6 mesi si è creata una nuova maggioranza grazie ad alcune acquisizioni di azioni societarie che dovrebbero consentire di nominare un nuovo consiglio di amministrazione e un altro presidente. Secondo i bene informati a vincere il braccio di ferro tra la componente legata al commercialista Luca Ramone e a quella che riferimento al libero professionista Maurizio Rainisio e al farmacista Luca Valentini sarebbe  stata quest’ultima.  

Una rivoluzione in vista che prevederebbe anche l’acquisizione da parte della maggioranza societaria delle quote del Comune di Imperia consentendo a quest’ultimo di introitare alcune centinaia di migliaia di euro. 

Condividi questo articolo: