I DOLCI E IL PANE DI ARIMONDO. SI COLTIVA SIN DA BAMBINI L’AMORE PER GLI INGREDIENTI SEMPLICI E LA CULTURA DEL BUON CIBO/ I BIMBI DELL’ASILO DI CERVO INVITATI A CONOSCERE TUTTI I PRODOTTI

Home Shopping

Lo sguardo dei bambini è incuriosito, stupito dalle magie della cucina, da dove, con pochi ingredienti, nascono grandi sapori, profumi meravigliosi.

ARIMONDO5

San Bartolomeo al Mare. Nei giorni scorsi la Panetteria Arimondo e il laboratorio di pasticceria hanno accolto nei propri locali i bambini della Scuola dell’Infanzia di Cervo “Ester Siccardi ” accompagnati dalle maestre Daniela Porro, Tiziana Lavagna e Barbara Cairo.

Un mondo, quello dell’alimentazione sana, che la famiglia Arimondo ha a cuore e che vuole trasmettere anche alle nuove generazioni, mettendole in grado toccare con mano il fascino, la bellezza, il profumo dei laboratori artigianali con un valore aggiunto legato ai risultati grazie a un’attenta selezione dei prodotti scelti per i propri clienti.

Nel reparto panetteria si è partiti dalle attrezzature per fare il pane (forni e impastatrici), ai bambini sono state illustrate le caratteristiche dei vari tipi di farina, la macinatura e la differenza con la semola, la differenza fra il lievito di birra e la pasta madre. La seconda parte è stata caratterizzata dal ciclo del pane, dall’impasto al prodotto finito. Dopodiché è stata fatta una carrellata sui prodotti finiti per identificarli con i nomi e le caratteristiche a loro legate: con lievito naturale, con/senza strutto, con la semola etc.

I bambini si sono cimentati, guidati dal responsabile, nella focaccia, dalla preparazione in teglia dell’impasto, facendo i classici avvallamenti con le dita, passando per l’aggiunta della “miscela magica“, ne hanno controllato la cottura e, una volta sfornata, sono passati all’assaggio.

Nel laboratorio di pasticceria Arimondo la seconda ricetta in cui si sono cimentati è stata la pasta frolla, fra uova, burro e farina tutti i bambini hanno messo le “mani in pasta”, dopo averla stesa con le formine hanno preparato tanti biscottini: “occhi di bue” che poi hanno farcito con la marmellata di albicocche.

Lo sguardo dei bambini è incuriosito, stupito dalle magie della cucina, da dove, con pochi ingredienti, nascono grandi sapori, profumi meravigliosi. Il loro entusiasmo incoraggia e sprona chi crede nell’insegnamento, nell’educare sin da piccoli ad apprezzare il cibo ottenuto da ingredienti genuini, premia chi tutti i giorni lavora senza magari poter vedere il viso delle persone mentre gustano un prodotto ottenuto dalle sue mani, passione e professionalità.

La filosofia della Arimondo è anche questo, diffondere e trasmettere la cultura del buon cibo, partendo dalla selezione di prodotti, sia ortaggi di cui si predilige la produzione locale, che latticini, salumi, carni, di cui si può verificare l’origine e la lavorazione, e arrivando, appunto, a formare sin dall’infanzia il gusto per sapori genuini e l’amore per gli ingredienti semplici.

La Panetteria Arimondo fornisce tutti i tipi di pane presenti nei Simply ed Eurospin di proprietà della famiglia, mentre dal laboratorio di pasticceria Arimondo provengono tutti i prodotti di pasticceria, dalle torte ai biscotti, alle paste secche, il biscotto di Pontedassio, e sotto le festività, vengono anche prodotti panettoni e colombe.

Lo spreco del pane, grazie all’oculato studio del calendario dei consumi delle rivendite è molto vicino allo zero.

[wzslider autoplay=”true” transition=”‘slide'” lightbox=”true”]

 

 

 

 

 

Segui Imperiapost anche su: