L’AUTOBUS PARTE SENZA ASPETTARE IL TRENO IN RITARDO. I PENDOLARI RESTANO A PIEDI. IL COMITATO: “NON SAREMO PIÙ DISPOSTI AD ACCETTARE SIMILI SITUAZIONI”/IL CASO

Home Imperia

bus_treni

I treni ritardano di pochi minuti e gli autobus sostitutivi partono senza aspettare i pendolari. È successo nei giorni scorsi, creando non pochi disagi in chi, una volta sceso dal treno, non ha trovato il bus ad aspettarlo, e ha dovuto attendere anche 40 minuti per l’arrivo del prossimo. Sono state quindi numerose le segnalazioni inviate al Comitato dei Pendolari del Ponente, che, a sua volta, le ha inoltrate alla direzione regionale, nell’intento di risolvere la situazione.

L11 novembre si è avviata la seconda fase dei lavori per il raddoppio ferroviario, durante la quale, fino al 27 novembre, sono previsti solo i treni interni che percorrono la tratta Diano Marina – Ventimiglia. I bus sostituivi compensano quindi le corse da e verso Albenga.

Abbiamo già rilevato più volte che gli autisti dei bus sostitutivi vogliono partire al minuto esattocomunica il Comitatoma bisogna tenere conto di eventuali moderati ritardi dei treni. Per questa ragione il personale preposto deve fare da coadiutore e facilitatore, ritardando eventualmente la partenza dei bus, onde favorire i pendolari che già subiscono pesanti allungamenti nei tempi dedicati ai trasferimenti alle loro sedi di lavoro o di studio.

Non saremo più disposti nei prossimi giorni ad accettare simili situazioni – conclude Pur ribadendo il ringraziamento e l’apprezzamento per l’abnegazione del vostro personale, ci auguriamo che vengano impartite ulteriori precise istruzioni in merito”.