Golfo Dianese, Home — 16 marzo 2017 alle 18:45

DIANO MARINA. GRANDE SUCCESSO PER IL CICLO DI LEZIONI DELL’ASD INFORMARE CON GLI ALUNNI DELLA SCUOLA PRIMARIA DI VILLA SCARSELLA /LE IMMAGINI

Si è concluso ieri il ciclo di due lezioni che l’ASD InfoRmare, con il contributo del Comune di Diano Marina, ha svolto presso la classe terza della scuola primaria di Villa Scarsella

di Redazione

collage_asdifnromare_W

Si è concluso ieri il ciclo di due lezioni che l’ASD InfoRmare, con il contributo del Comune di Diano Marina, ha svolto presso la classe terza della scuola primaria di Villa Scarsella.

La prima lezione, svoltasi lo scorso 8 Marzo, ha visto gli alunni della Maestra Santoro molto attenti e partecipi durante la proiezione di foto e video del mare del Golfo Dianese, commentati dai soci di InfoRmare.

“Devo fare i complimenti agli insegnanti”, ha dichiarato Monica Previati, biologa marina socia dell’Associazione. “I ragazzi, oltre che molto attenti, hanno dimostrato una ottima preparazione; hanno seguito e hanno interagito positivamente, commentando le foto e i video della Posidonia oceanica, delle spugne, dei ricci.”.

Ieri 15 Marzo l’incontro è proseguito con la parte pratica. Gli studenti, accompagnati dalla maestra Santoro e dal maestro Basteris, si sono recati in spiaggia per vedere dal vivo gli organismi descritti nella lezione precedente.

“Il nostro mare è ricco di vita”, commenta Fabio Rossetto di InfoRmare. “Perciò in spiaggia troviamo migliaia di testimonianze della vita dei fondali. Alghe, foglie e rizomi di Posidonia, ricci, bivalvi e gasteropodi, ‘cose’ che un occhio disattento e disinformato considera ‘rifiuto’, sono in realtà la prova che il mare del SIC di Capo Berta è tra i più ricchi di biodiversità dell’intero ponente ligure.

Interessante è stata anche la sosta che i ragazzi hanno fatto in pescheria. La dottoressa Previati, grazie alla gentilezza e alla disponibilità delle titolari, ha potuto descrivere le peculiarità biologiche di seppie, calamari, polpi, e di tutte le specie ittiche che popolano il nostro mare.

A conclusione degli incontri si è voluto ribadire l’importanza della campagna di sensibilizzazione “Operazione Secchiello Stop”. Grazie al prezioso contributo del Lions Club Diano Marina i ragazzi sono sempre più coscienti dell’importanza della salvaguardia dell’ambiente marino, anche attraverso “piccoli” gesti quali il NON mettere gli animali nel secchiello.

 
 
 
POPUPOKLANT