DISAGI ED INSICUREZZA NELLA NUOVA STAZIONE DI IMPERIA. PIANA (LN):”“NECESSARI UN PRESIDIO FISSO DELLA POLFER, ALTRI PARCHEGGI, PANCHINE E…”

Home Imperia

Lo scorso 11 dicembre è stata inaugurata la nuova stazione ferroviaria di Imperia. Secondo i dati forniti da Regione Liguria e Ferrovie dello Stato, risulta il luogo di partenza o di arrivo di circa 3mila passeggeri al giorno

collage_piana_stazione_QEAWD

Lo scorso 11 dicembre è stata inaugurata la nuova stazione ferroviaria di Imperia. Secondo i dati forniti da Regione Liguria e Ferrovie dello Stato, risulta il luogo di partenza o di arrivo di circa 3mila passeggeri al giorno. Molti utenti, a giusta ragione, si sono lamentati per i disagi relativi alla carenza di parcheggi e panchine, all’assenza di coperture dalle intemperie lungo i marciapiedi, ma anche per l’insicurezza, segnalando l’assenza di un ufficio della Polfer e di idonee telecamere.

“Purtroppo – spiega il capogruppo regionale del Carroccio Alessandro Pianasi sono già registrati furti ed atti di vandalismo sulle auto in sosta nel parcheggio della stazione. Inoltre, nei giorni scorsi ,una coppia di giovani, mentre attendeva il treno, è stata aggredita e minacciata di morte da un malvivente, che poi è stato fermato dai carabinieri, tempestivamente intervenuti. Pertanto, è necessario istituire un posto fisso della Polizia Ferroviaria ed installare idonee telecamere, perché mettere in atto tutti i possibili sistemi di prevenzione significa rendere più tranquillo un luogo, che comunque è aperto anche durante la notte.

Per migliorare il comfort dei passeggeri, poi, occorre installare ulteriori panchine e posizionare delle paratie contro gli agenti atmosferici. In riferimento all’aumento del numero di posti auto, da realizzare lungo uno dei due argini del fiume Impero, l’assessore Gianni Berrino stamane ha riferito di avere effettuato un sopralluogo con i responsabili di RfI lo scorso 15 marzo e spiegato che i lavori presso la nuova stazione termineranno entro il 30 giugno. Una volta completata l’opera, quindi, saranno disponibili ulteriori parcheggi. A nostro avviso, gli spazi ci sono e si devono utilizzare a favore di tutti gli utenti”.

Segui Imperiapost anche su: