CALCIO. DOPO LA SCONFITTA 12-0, EX ALLENATORE DELL’IMPERIA NEL MIRINO DELLA POLIZIA SPAGNOLA PER UN PRESUNTO GIRO DI SCOMMESSE/ECCO COSA E’ SUCCESSO

Attualità Home

collage_pospa

La polizia spagnola ha fermato l’allenatore italiano dell’Eldense, Filippo Vito di Pierro, dopo il 12-0 subito sabato dal club di Segunda B contro il Barcellona B. Gli inquirenti sospettano una possibile combine, anche perché dopo la partita il presidente David Aguilar ha denunciato possibili irregolarità legate alle scommesse illegali, sospeso la prima squadra e chiesto una inchiesta della Liga spagnola.

Di Pierro, in passato allenatore anche nell’imperiese, alla guida dell’Argentina e dell’Imperia (dal novembre al dicembre del 2012, in 8 partite collezionò 7 sconfitte ed 1 pareggio) dopo che un gruppo di investitori italiani guidato da Nobile Capuani ha preso il controllo del club di Elda (Alicante) in gennaio.

In particolare, Aguilar ha dichiarato al quotidiano El Pais di avere presentato una denuncia contro il gruppo di investitori italiani, sospettati di avere truccato il risultato. Un giocatore dell’Eldense, Cheikh Saad, che sabato ha rifiutato di scendere in campo, ha affermato che la sconfitta era stata organizzata da quattro o cinque suoi compagni.