RUGBY. IL TECNICO DELL’IMPERIA FRANCO IANNONE IN FRIULI VENEZIA GIULIA PER LA CASTRO ACADEMY/I DETTAGLI

Home Sport

ajaxmail (16)

Franco Iannone da Imperia Rugby alla Castro Rugby Academy: una eccellenza di casa nostra. Una grande esperienza. Bastano due parole per concentrare l’essenza della “Castro Rugby Academy” in quel di Piancavallo, Friuli Venezia Giulia.

Il popolare Martin Castrogiovanni, figura ormai noto al grande pubblico, anche al di fuori dell’ambito sportivo, organizza come ogni anno un “camp” estivo per ben 200 ragazzi dalla under 8 all’under 14 maschile e femminile, dal 9 al 15 luglio.

E Imperia c’è. Imperia Rugby c’è. E c’è al massimo livello, non solo con alcuni giovani allievi, ma anche con un tecnico di esperienza come Franco Iannone.

Franco è stato confermato nel ruolo di animatore-allenatore, in pianta stabile da tempo nella squadra di Martin. La scelta non è casuale. Franco è un trascinatore, un entusiasta. Con i piedi per terra. Perché viene da una esperienza diuturna di lavoro con i bambini ed i ragazzi, che nella presente stagione si è concretizzata nella grande cavalcata della under 10.

Perché sa lavorare sulla preparazione atletica come su quella psicologica e comportamentale. Perché ha la sensibilità per operare con i ragazzi, soprattutto quando si trovano in un gruppo molto ampio e senza il supporto familiare, ma contando sugli amici, i compagni di quadra e, appunto, gli allenatori.

È così che anche la Castro Rugby Academy ha bisogno di figure come quella di Franco Iannone, che si affianca ad un gruppo assai rodato. Il clima del camp è molto bello: tanti ragazzi, compresa la sezione femminile. Due sessioni di allenamento, mattina e pomeriggio, con tutti i tecnici in campo e grandi ospiti, amici di Martin.

In genere si parla di protagonisti del grande rugby internazionale. Si presentano anche i nazionali italiani, come, nella passata edizione, Simone Favaro e Carlo Canna. Non mancano ovviamente le attività ludiche e coinvolgenti e la grande festa finale del “terzo tempo”. Main sponsor è addirittura la Nike, prestigioso brand sportivo internazionale. Come detto, una grande esperienza, un momento di passaggio, quasi iniziatico, per un giovane rugbista. Qualcosa che non si dimentica. E Franco Iannone c’è.