SAN BARTOLOMEO AL MARE. ROVERE D’ORO. MARTEDÌ 1 AGOSTO IL CONCERTO DELLA PIANISTA ATSUKO SETA E IL FASCINO ARGENTINO DI GINASTERA/IL PROGRAMMA

Cultura e manifestazioni Golfo Dianese Home

rovere oro_2017_locandina_meglio

Dopo il concerto di questa sera con La musica española en la guitarra, Javier García Moreno alla Chitarra, il programma dei concerti dei Giurati del XXX Concorso Internazionale di Esecuzione Strumentale “Giovani Talenti” e “Premio Rovere d’Oro” (San Bartolomeo al Mare, Sagrato del Santuario di N. S. della Rovere, ore 21:30, Direttore artistico Christian Lavernier) proseguirà martedì con “Fascinated by Argentina/La musica di Ginastera”, Atsuko Seta al pianoforte. La serata sarà aperta dal concerto del pianista Eugen Starodubtsev, Secondo classificato al Rovere d’Oro 2016.

Atsuko Seta, pianista giapponese nata a Osaka nel 1955, è acclamata dalle platee di tutto il mondo. Diplomatasi in pianoforte alla Kyoiku University di Osaka, ha perfezionato gli studi in Europa, in Austria, Svizzera e Francia. Ha iniziato la carriera concertistica incoraggiata dal pianista argentino Eduardo Delgado che ne scoprì il talento e la introdusse alla musica del compositore argentino Alberto Ginastera. Tra i riconoscimenti più prestigiosi tributati all’artista giapponese figurano il “Prize of Japan Classic Music Competition” (1993), il “Best soloist Prize of all Japan Musician’s Association Competition” (1994), il “Top Prize of Masterplayers International Music Competition in Italy” (1996), il “Music Critic Club Prize in Japan” (2003), il Ginastera Award (2004). Da un decennio, Atsuko Seta tiene concerti in Europa. In Polonia registra annualmente concerti come solista con l’Orchestra Sinfonica di Varsavia.

Alberto Ginastera, compositore nato in Argentina nel 1916, padre catalano e madre italiana, contribuì in maniera determinante allo sviluppo della musica in Argentina, sia costituendo nel 1948, insieme ad altri compositori, La lega dei Compositori, sia creando numerosi dipartimenti di musica e conservatori in tutto il paese. Nel 1971 si stabilì a Ginevra. Ginastera compose almeno 55 pezzi musicali, ma la sua ricerca di perfezione lo indusse a distruggerne molti e a ritirarli dal suo catalogo. Egli non si dedicò esclusivamente al pianoforte; al contrario tra le sue partiture troviamo opere liriche, balletti, concerti per diversi strumenti, musica da camera, opere per organo e anche colonne sonore. Nei suoi lavori si percepisce sia l’influenza della cultura popolare argentina che quella di altri compositori, in particolare Manuel de Falla, Claude Debussy e Béla Bartók.

Questo il programma dei concerti del Rovere (ingresso gratuito):

Lunedì 31 Luglio
La musica española en la guitarra.
Javier Garcia Moreno (Chitarra).

Martedì 1° Agosto
Fascinated by Argentina – La musica di Ginastera.
Atsuko Seta (Pianoforte).
La serata sarà aperta dal concerto del pianista Eugen Starodubtsev, Secondo classificato al Rovere d’Oro 2016.

Mercoledì 2 Agosto
Sur des peintures de Gustave Courbet.
Françoise Choveaux (Pianoforte).
La serata sarà aperta dal concerto del violinista Michele Pierattelli, Quarto classificato al Rovere d’Oro 2016.

Giovedì 3 Agosto
Finale Concorso Internazionale Rovere d’Oro e premiazioni.

Il Concorso Internazionale di Esecuzione Strumentale “Giovani Talenti” e “Premio Rovere d’Oro” di San Bartolomeo al Mare è organizzato dall’Associazione Rovere d’Oro (Presidente Rita Romani Arimondo, Direttore artistico Christian Lavernier) con il contributo del Comune. Si tratta di uno dei più antichi ed affermati concorsi musicali, che riunisce ogni anno nel Golfo dianese centinaia di partecipanti provenienti da tutto il mondo.