DRAMMA A IMPERIA. NON CE L’HA FATTA IL PICCOLO YASER, CADUTO DAL TERRAZZO IN VIA PARINI / I DETTAGLI

Cronaca Home

Schermata 2017-07-31 alle 16.51.06

Non ce l’ha fatta il piccolo Yaser Mosbah. Il piccolo, due anni e mezzo di origine tunisina, si è spento dopo aver lottato quattro giorni all’ospedale Gaslini di Genova. Venerdì scorso era caduto dal terrazzo della propria abitazione, in via Parini a Imperia, mentre giocava con la sorellina. Yaser, dopo l’incidente era stato operato più volte all’Ospedale “Gaslini” di Genova per arginare le gravi lesioni riportate a seguito della caduta, in particolare un trauma cranico e un trauma toracico.

LA STORIA.

Yaser stava giocando sul balcone con la sorellina quando si è sporto troppo, probabilmente utilizzando come “scaletta” alcuni oggetti (sul balcone c’erano un materasso e una sedia), perdendo l’equilibrio e precipitando sull’asfalto, facendo un volo di circa 10 metri.

Soccorso in un primo momento da alcuni passanti, il piccolo è stato stabilizzato sul posto da 118 e Croce Rossa e poi trasportato presso l’eliporto all’ingresso del casello autostrada di Imperia Est, per essere trasferito a bordo dell’elicottero dei Vigili del Fuoco ed essere condotto presso l’Ospedale Gaslini.

Nel corso del trasporto in elicottero, però, le condizioni del bambino si sono aggravate, cosicché i soccorritori hanno deciso di atterrare al Santa Corona. Nelle ore successiva il piccolo è stato poi trasferito al Gaslini di Genova per essere operato.

I Carabinieri, coordinati dal Procuratore Grazia Pradella, hanno ricostruito la dinamica del drammatico incidente.

Alla famiglia del piccolo Yaser vanno le più sentite condoglianze della redazione di ImperiaPost.