IMPERIA. VACCINI OBBLIGATORI, IN PROVINCIA IL 15% DEI BAMBINI NON È IN REGOLA. IL DIRETTORE GENERALE DELL’ASL PRIOLI:”INVIATE LE LETTERE AI GENITORI E…”/I DETTAGLI

Home Imperia

Sono circa 1.100 su 7.500 i casi di inadempienza riguardo le vaccinazioni dei bambini tra 0 e 6 anni in provincia di Imperia, visto l’obbligo scolastico.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!

Schermata 2017-10-07 alle 10.04.53

Sono circa 1.100 su 7.500 i casi di inadempienza riguardo le vaccinazioni dei bambini tra 0 e 6 anni in provincia di Imperia, visto l’obbligo scolastico.

L’Asl ha già inviato all’inizio delle scuole le lettere a tutti i nuclei familiari, adempienti e inadempienti. Questi ultimi hanno ricevuto le indicazioni per l’appuntamento fissato con l’Asl.

“Circa un mese fa i genitori hanno ricevuto tutte le indicazioni necessarie per effettuare i vaccini – spiega il direttore Marco Damonte Prioli contattato da ImperiaPost – ora stanno iniziato gli appuntamenti per adempiere agli obblighi scolastici. Per iscriversi a scuola bastava certificare che si avesse in programma di vaccinare il bambini, evitando problemi dell’ultimo minuto. Entro marzo bisognerà avere tutti i documenti in regola.

Ora stiamo valutando come affrontare la seconda fase – continua – ossia quella riguardante i ragazzi tra i 7 e i 16 anni. L’idea è chiedere alle scuole di inviarci l’elenco degli iscritti.

In ogni caso – conclude i genitori possono rivolgersi al dipartimento di igiene per chiedere chiarimenti su qualsiasi dubbio e per avere un colloquio”. 

È possibile vaccinarsi presso l’ex ospedale Santo Spirito di via Basso a Ventimiglia, all’ambulatorio di via Fiume a Sanremo, in via Nino Pesce ad Arma di Taggia, in via Vittorio Veneto a Pieve di Teco, al Palasalute di Imperia in via Lorenzo Acquarone e in via XX Settembre a Diano Marina.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!