IN FIAMME IL DEPOSITO DELLA RECUP-FER IN VALLE ARMEA. MARCO DEL GRATTA:”DANNI PER 1 MILIONE DI EURO. DOLOSO? DALLE TELECAMERE…”/FOTO E VIDEO

Cronaca Home

Sono in atto le operazioni di bonifica a seguito del devastante incendio in Valle Armea, scoppiato verso le 2 di questa notte, all’interno del deposito della ditta Recup-fer.

Schermata 2017-10-25 alle 10.45.54

Sono in atto le operazioni di bonifica a seguito del devastante incendio in Valle Armea, scoppiato verso le 2 di questa notte, all’interno del deposito della ditta Recup-fer, azienda specializzata nello stoccaggio e trattamento di rifiuti speciali, di proprietà della famiglia Del Gratta.

Sul posto sono intervenute diverse squadre di Vigili del Fuoco provenienti da tutta la provincia, la Polizia Municipale di Sanremo, l’Arpal e la Protezione Civile. Per precauzione, i soccorritori hanno fatto evacuare le abitazioni nel raggio di 500 metri dall’incendio.

Ancora da stabilire le cause del rogo. Le indagini del nucleo operativo dei Carabinieri sono in corso per stabilire se le origini sono accidentali o si tratta di un attentato incendiario.

Sul posto sono giunti i proprietari della ditta, Riccardo e Marco Del Gratta, padre e figlio.

“Da quello che ho capito dai filmati delle telecamere che abbiamo visto – afferma Marco Del Gratta – non sembra un incendio doloso. Sembra che sia partito da una balla pressata e da li è partita questa fiamma, che poi si è allargata ed è successo quel che è successo. Sembra ci fosse un po’ di vento stanotte.

Il danno è circa di 1 milione di euro, ma il problema è come ripartire, perché bisogna trovare un’area e fare tante altre cose. Oltre alla nostra famiglia, ci sono in ballo 35 dipendenti”.

Segui Imperiapost anche su: