22 Maggio 2024 04:51

Cerca
Close this search box.

22 Maggio 2024 04:51

IMPERIA. ZTL, ARRIVA IL VARCO ELETTRONICO TRA VIA XX SETTEMBRE E VIA CASCIONE. ECCO COME CAMBIA LA VIABILITÀ/L’ORDINANZA

In breve: Con la conclusione dei lavori di pedonalizzazione di via Cascione, il Comune di Imperia ha ridefinito, con un'ordinanza firmata dal Comandante della Polizia Municipale Aldo Bergaminelli, la viabilità in via XX Settembre e...

collage_comune_ztltz

Con la conclusione dei lavori di pedonalizzazione di via Cascione, il Comune di Imperia ha ridefinito, con un’ordinanza firmata dal Comandante della Polizia Municipale Aldo Bergaminelli, la viabilità in via XX Settembre, in particolare per quel che concerne l’istituzione della Ztl con l’installazione del varco elettronico per la regolamentazione degli accessi (per via Cascione le normative di accesso era già state stabilite con una precedente ordinanza), dopo l’autorizzazione del Ministero.

L’ORDINANZA

1) conferma del tratto a senso unico di circolazione con direttrice di marcia da ponente a levante ed istituzione di zona a traffico limitato con durata permanente.

2) accesso consentito ai soggetti che abbiano la disponibilità di un posto auto fuori della sede stradale ove parcare il veicolo autorizzato previo inserimento dei dati nel “data base del varco”.

3) transito consentito agli autocarri aventi massa a pieno carico fino a 3,5 tonnellate, per l’effettuazione della movimentazione delle merci solo nei seguenti giorni feriali, nella fascia oraria dalle ore 5,00 alle 7,00 e dalle 15,00 alle 16,00 dei giorni di lunedì e martedì nonchè nelle fasce orarie dalle ore 7,00 alle 9,00 e dalle 15,00 alle 16,00 dei giorni di mercoledì, venerdì e sabato, con esclusione del giovedì, sia al mattino che al pomeriggio a causa dello svolgimento del mercato settimanale e possibilità di sosta, senza intralcio, per un tempo limitato di 15 (quindici) minuti, con esposizione in modo chiaro e ben visibile, nella parte anteriore del veicolo, dell’ora di arrivo. Nei giorni festivi è vietato il transito per la movimentazione merci.

4) accesso consentito ai veicoli di polizia, emergenza e soccorso, anche in situazioni non di emergenza per i servizi di prevenzione del territorio a cura delle forze di polizia, possibilmente previo inserimento dei dati del veicolo nel data base del varco.

5) accesso consentito ai veicoli al servizio delle persone con impedita o limitata capacità motoria che espongono lo speciale contrassegno (C.U.D.E.), previa segnalazione alla Polizia Municipale, prima di ogni accesso, mediante e – mail o telefonicamente agli indirizzi e – mail o recapiti telefonici indicati sulla segnaletica all’ingresso della Ztl.

6) accesso consentito ai carri attrezzi, previa comunicazione ed inserimento del numero di targa nel data base del sistema di rilevazione dei transiti, per consentire il recupero di eventuali veicoli da rimuovere o in avaria presenti all’interno della zona a traffico limitato.

7) accesso consentito ai taxi, noleggio con conducente, servizi pubblici di linea, servizio di nettezza urbana e a quelli del recapito della posta, previa istanza in carta semplice per l’inserimento delle targhe nel “data base” del varco, per gli adempimenti connessi al servizio pubblico.

8) accesso e sosta consentita ai veicoli che espongono l’autorizzazione in deroga per sosta di veicolo al servizio del medico in visita domiciliare urgente, rilasciata dal Comune di Imperia, ma solo per casi emergenziali, che possono quindi accedere e sostare per le esigenze sanitarie segnalando anticipatamente al comando di polizia municipale, o comunque entro due ore dall’ingresso, il transito oltre al luogo e la durata della sosta.

9) transito e sosta, ma con obbligo di preventiva comunicazione al comando di Polizia Municipale che indichi il giorno e gli orari di transito e sosta, oltre alle motivazioni della richiesta, anche ai veicoli per gli interventi su condutture di acqua, gas, elettriche, telefoniche ed utenze in genere, ai veicoli istituzionali degli enti territoriali o dello Stato, ai carri funebri e veicoli adibiti ad allestimento ed organizzazione del funerale per lo svolgimento dello stesso, e, solo per il giorno del matrimonio, ai veicoli degli sposi che abitano o celebrino il matrimonio nell’area sottoposta a limitazioni di transito.

10) transito e sosta ai veicoli degli operatori commerciali che partecipano ai mercati settimanali o a manifestazioni organizzate nelle strade della zona a traffico limitato. Per tutti gli altri veicoli è vietato il transito e la sosta.

11) Di consentire eventuale autorizzazione con durata limitata, ma estensibile eccezionalmente per motivi particolari sino ad un massimo di tre anni, non rinnovabile, rilasciata a coloro che ne facciano richiesta motivata per consentire l’accesso e l’eventuale sosta nella z.t.l., nel caso in cui debbano effettuare specifiche attività nell’area (ad esempio per lavori di ristrutturazione edilizia) nonché l’autorizzazione speciale con particolari cautele ed obblighi, rilasciata in casi eccezionali e straordinari e comunque limitati nel tempo, con durata simile a quella delle autorizzazioni temporanee, che può essere concessa a soggetti che non rientrino tra quelli ordinariamente autorizzati e che viene rilasciata previa valutazione discrezionale delle motivazioni del richiedente (ad esempio le badanti o gli infermieri che hanno la necessità ad accedere con i veicoli di loro proprietà, per l’assistenza di soggetto residente o non residente nella z.t.l. e che devono utilizzare il veicolo a vantaggio del soggetto assistito ovvero dei soggetti che devono utilizzare il veicolo per questioni di reperibilità debitamente documentate, gli invalidi che devono accedere e necessariamente sostare nella strada, etc.).

12) di installare per il controllo degli accessi alla z.t.l. apposito varco elettronico all’intersezione tra via Felice Cascione e via XX Settembre, ( autorizzazione ministeriale n°0005412-11/092017 ) e permesso edilizio, se ed in quanto dovuto. Di disattivare il varco elettronico durante gli orari in cui è consentito il transito per i rifornimenti delle merci e durante i mercati settimanali nonchè, previa ordinanza viabilistica, in caso di eventi e manifestazioni di rilievo nella z.t.l. o in aree limitrofe che creino gravi ripercussioni sui flussi veicolari della zona.

13) di confermare all’intersezione con piazza Roma e via Pola l’obbligo di dare precedenza.

14) di imporre su tutta la via, su ambo i lati della strada, il divieto di sosta permanente per tutti i veicoli ad eccezione di quelli autorizzati, ai sensi dei precedenti punti del presente provvedimento, ovvero per la movimentazione delle merci durante gli orari in cui tale attività è consentita.

Condividi questo articolo: