IMPERIA. SALTA IL TRADIZIONALE MERCATINO NATALIZIO NORDICO, L’ASSESSORE PARODI:”NON CI SONO ABBASTANZA SOLDI E…”

Home Imperia

mrcntl

È saltato il progetto di trasformare le vie di Imperia in un tradizionale mercatino natalizio nordico, annunciato nel febbraio scorso dall’amministrazione.

L’idea, che aveva riscosso grande successo tra i cittadini, era quella di animare Calata Cuneo, piazza De Amicis (a Oneglia), piazza Ricci, Parasio, Calata Anselmi (a Porto Maurizio), con addobbi, decorazioni e illuminazioni a tema, e soprattutto le tradizionali casette prefabbricate in legno, nello stile dei paesi nordici.

Recentemente, sono arrivate diverse richieste alla redazione di ImperiaPost per avere notizie sulla realizzazione dell’evento: “Vi scrivo per chiedere informazioni in merito all’articolo che era stato pubblicato sui mercatini tradizionali nordiciscrivono i lettoriVorrei sapere se si fanno o se come al solito per qualche problema sono stati cancellati. Non sarebbe la prima volta”.

A causa di mancanze di risorse, il Comune ha dovuto fare un passo indietro, tornando a realizzare i classici mercatini in via della Repubblica, che esporranno i loro prodotti fino al 24 dicembre.

“L’imput per la decisione – afferma l’assessore al Commercio Maria Teresa Parodi, contattata da ImperiaPost – è partito dalla richiesta da parte di Confcommercio e delle attività commerciali di via della Repubblica e delle vie limitrofe di mantenere il mercatino in via della Repubblica come gli scorsi anni, inizialmente bloccato in vista della realizzazione del mercatino nordico.

Il Comune, inoltre – continua aveva a disposizione 15 mila euro per le luminarie, molto richieste, e non aveva la disponibilità per un altro bando.

Per questi motivi abbiamo deciso di mantenere i mercatini tradizionali – conclude – dando però delle indicazioni per il decoro e l’uniformità degli espositori. Ad esempio, non posizionare pannellature dietro ai banchi, tenere tutto lo stoccaggio sotto al bando, avere un’uniformità nella decorazione dei banchi e lasciare una bella vista anche per chi passa in automobile“.