IL “TESTAMENTO BIOLOGICO” DIVENTA UNA LEGGE DELLO STATO. LUPPI (IMPERIA DI TUTTI):”DA SEMPRE SIAMO IN PRIMA LINEA NELLA DIFESA DEI DIRITTI CIVILI”

Attualità Home

collage_testamentobioluppi

“Il  ‘testamento biologico’ è finalmente una  legge dello stato. Imperia di tutti Imperia per tutti non può che accogliere questa notizia  con grande soddisfazione – Così Luppi Claudio, coordinatore del movimento Imperia di Tutti Imperia per Tutti, con una nota stampa.

“Il nostro movimento, da sempre in prima linea nella difesa e nella promozione dei diritti civili, è stato protagonista nei mesi scorsi di iniziative volte alla sensibilizzazione della cittadinanza e dell’amministrazione su questo tema.E’ di qualche mese fa il convegno “Testamento biologico. Una scelta di vita”  organizzato assieme alla federazione provinciale del Partito Socialista.

Il convegno, davanti ad una platea gremita,  ha visto la presenza, tra gli altri, dell’onorevole Pia Locatelli (Capogruppo PSI alla Camera dei Deputati, Coordinatrice Intergruppo Testamento Biologico, Vicepresidente dell’Internazionale Socialista) una delle protaginiste in questa battaglia di civiltà.

Grazie ad una nostra mozione  il consiglio comunale di Imperia ha deliberato all’unanimità nel mese di giugno l’adozione  del registro del testamento biologico o, meglio, delle dichiarazioni anticipate di volontà per il fine vita, per la città di Imperia.

Fermamente convinti che l’adozione di tale registro fosse un doveroso ampliamento delle libertà personali nel  rispetto  delle sensibilità di ciascun cittadino, abbiamo lavorato in questa direzione proprio con la speranza  che il testamento biologico diventasse legge dello stato. Oggi finalmente il nostro auspicio è divenuto realtà e ne siamo felici”.