IMPERIA. “L’AFFITTO È TRIPLICATO, MA LE CONDIZIONI SONO PESSIME”. LA RABBIA DEI COMMERCIANTI DEL MERCATO COPERTO DI ONEGLIA/IL REPORTAGE

Home Imperia

Nelle scorse giornate, il mercato è stato al centro dell’attenzione pubblica, poiché alcuni dei commercianti non hanno più potuto esporre la loro merce all’interno della struttura a causa del cambiamento di alcune normative, subendo grossi disagi.

mrctcp

“L’affitto è triplicato, ma le condizioni sono pessime”. È questa la denuncia degli operatori del mercato coperto Andrea Doria di Oneglia, riferita allo stato della struttura in cui lavorano ogni giorno.

Nelle scorse giornate, il mercato è stato al centro dell’attenzione pubblica, poiché alcuni dei commercianti non hanno più potuto esporre la merce al suo interno a causa del cambiamento di alcune normative subendo grossi disagi. Coloro che hanno il posto fisso, però, denunciano il fatto che l’edificio abbia bisogno di migliorie e di manutenzione, documentando le loro affermazioni con foto e video.

“Questo è lo stato disastroso in cui versa il mercato coperto di Oneglia dove lavoriamo ogni giornoaffermano i lavoratoriNon solo ci hanno triplicato l’affitto, ma non sono state fatte migliorie. Dinverno ci sono 6 gradi, l’ambiente cade a pezzi.

I lavori che stanno andando avanti, oltretutto a rilento, non comportano nessun incremento alla qualità del lavorocontinuano – mirano solo a rendere a norma l’impianto elettrico, cosa necessaria, ma che non risolve i problemi di infiltrazione d’acqua e il degrado della struttura.

Ogni mattina, anche a distanza di giorni dalla pioggia, troviamo a terra l’intonaco dei muri e chiazze di acqua. I soffitti sono ricoperti di muffa. Inoltre, siamo senza una rampa per persone con difficoltà motorie, come ripetiamo da anni.

Tutte queste cose complicano il nostro lavoroconcludonoe allontanano ancora di più i clienti”.

[wzslider autoplay=”true” interval=”6000" transition=”‘slide'” lightbox=”true”]

Segui Imperiapost anche su: