Elezioni comunali 2018, Home, Politica — 6 aprile 2018 alle 19:08

ELEZIONI 2018. IMPERIA. BUFERA IN FRATELLI D’ITALIA, SI DIMETTE IL SEGRETARIO CITTADINO GIRIBALDI: “LANTERI CANDIDATO SINDACO NON E’ VERA ALTERNATIVA A SCAJOLA”

Azzerato il consiglio direttivo, con le dimissioni di Alessandro Casano, di Sara Serafini e del
segretario Fulvio Giribaldi. Il motivo? La candidatura a Sindaco del centrodestra di Luca Lanteri

di Redazione

30226475_10214062896820396_5995547841525710848_o

Bufera in Fratelli d’Italia a Imperia. A poche ore dalla nota stampa con la quale Alessandro Casano, capogruppo in consiglio comunale, prendeva le distanze dalla candidatura a Sindaco del centrodestra di Luca Lanteri, e la replica piutosto stizzita del coordinatore regionale Massimiliano Iacobucci, arrivano anche le dimissioni del segretario cittadino Fulvio Giribaldi e di Sara Serafini, membro del consiglio direttivo.

Contattato da ImperiaPost, Giribaldi ha dichiarato: Ho ricevuto in giornata le dimissioni del dott. Casano e della prof.ssa Serafini (ex assessore della Giunta Capacci e candidata alle scorse politiche, ndr) dal consiglio direttivo di FDI Imperia.  Come segretario politico, prendo atto e riconosco le difficoltà che abbiamo incontrato dopo l’ufficializzazione definitiva della candidatura di Luca Lanteri a Sindaco dopo un’attenta riflessione sulle motivazioni di carattere personale e ideale che abbiamo condiviso in questi anni.

La candidatura prescelta dalla coalizione a Sindaco di Imperia nella persona di Luca Lanteri non rappresenta la nostra idea di rinnovamento, né una vera alternativa a quanto rappresentato dall’opposto candidato Claudio Scajola.

Fatte queste premesse, rimetto nelle mani del partito il mio incarico di segretario cittadino”.

 

 
 
 
ITALIE_PC_1980X1080-imperiapost_new