Cultura e manifestazioni, Home — 23 aprile 2018 alle 15:20

VIDEO FESTIVAL IMPERIA: PIÙ DI 2 MILA I FILM ISCRITTI ALLA 13ª EDIZIONE, IN PROGRAMMA DALL’8 AL 12 MAGGIO

La manifestazione, presentata oggi a Genova nella sede della Regione Liguria, si svolgerà dall’8 al 12 maggio secondo una formula ormai collaudata

di Redazione

video-festival-imperia-presentazione-regione-liguria

Sono 2107 i film iscritti alla tredicesima edizione del Videofestival di Imperia, la più importante rassegna cinematografica e televisiva indipendente della Liguria e una delle più importanti del settore a livello nazionale e internazionale.

La manifestazione, presentata oggi a Genova nella sede della Regione Liguria, si svolgerà dall’8 al 12 maggio secondo una formula ormai collaudata. Verranno proiettate in sala, nell’Auditorium della Camera di Commercio di Imperia, le 68 opere che hanno passato la preselezione e che partecipano all’assegnazione dei premi divisi in tre categorie: Professionisti, Amatori, Internazionale.

La categoria “Explorer“, inoltre, premia i documentari turistici e naturalistici. Le opere in concorso rappresentano ben 102 nazioni diverse, a riprova del crescente prestigio internazionale della manifestazione, già sotto l’egida Unesco per la “Salvaguardia e Diffusione delle Diversità Culturali” e insignita di tre medaglie del Presidente della Repubblica, cui quest’anno si aggiungerà la quarta consecutiva.

Le proiezioni si concluderanno con l’animazione pomeridiana sul Red Carpet del 12 maggio, in attesa degli ospiti (sono già più di 200 quelli accreditati) che sfileranno per le foto e le interviste di rito; a seguire la serata delle premiazioni, che richiama sempre un pubblico numeroso e qualificato da tutta Italia e dall’estero.

 Video Festival Imperia: ecco le attività collaterali

Numerose le iniziative collaterali che animeranno la città per tutta la durata della manifestazione. Al mattino l’Auditorium diventa lo spazio “Nonsolocinema“, contenitore di incontri, convegni e altri appuntamenti che hanno un collegamento con i contenuti cinematografici e che sono rivolti principalmente alle scuole. Altro momento importante del festival è il Premio TV di Qualità: l’organizzazione del Video Festival Imperia monitora per tutto l’anno le trasmissioni televisive nazionali e assegna premi speciali, unici nel loro genere, ai programmi che si segnalano per professionalità e valore culturale.

I premi che verranno assegnati nel corso dell’edizione di quest’anno sono relativi ai palinsesti del 2017: tra quelli già deliberati dalla giuria figurano Toni Capuozzo per “Terra”; Davide De Michelis per “Radici; il vicedirettore dei palinsesti di Rai 5 Gianfranco Noferi per “Wild italia” di Francesco Petretti; Giorgio Mottola di Report per il servizio “Il patrimonio”, inchiesta sulle banche genetiche e sui farmaci prodotti con quei dati.

Video Festival Imperia: le dichiarazioni dell’assessore regionale alla Cultura Ilaria Cavo

“Regione Liguria anche quest’anno sostiene il VideoFestival in maniera convinta e ha già deliberato il proprio contributo all’iniziativa - dichiara Ilaria Cavo, assessore regionale alla Cultura e allo Spettacolo - Lo riconosciamo, e non potrebbe essere altrimenti, come uno dei grandi eventi culturali della nostra regione, in grado di catalizzare un pubblico d’eccellenza e di promuovere il territorio imperiese come merita. Il valore del Fesitval è sicuramente quello di premiare i talenti del cinema indipendente e della tv di qualità e di salvaguardare le diversità culturali come riconosciuto dall’Unesco.

La medaglia del Presidente della Repubblica, in arrivo anche quest’anno, non è che la conferma di un’alta qualità mantenuta negli anni.

Da apprezzare anche il valore sociale ed educativo dell’iniziativa: è importante che, durante le giornate del Festival, siano stati pensati appuntamenti mirati per le scuole (peraltro su tematiche che a noi stanno molto a cuore come il cyberbullismo, l’uso responsabile dei social network, la sicurezza stradale ) e che siano stati impegnati gli studenti dell’istituto turistico Hanbury di Imperia come parte attiva dell’evento: è il segno di come un’iniziativa di stampo nazionale abbia saputo inserirsi perfettamente nei progetti avviati dalla Regione e dal territorio”

Video Festival Imperia: il commento dell’assessore regionale Marco Scajola

“Sono legato affettivamente al Videofestival, che ho seguito nei suoi primi passi da assessore del Comune di Imperia - ha detto l’assessore regionale Marco Scajolaogni anno noto con piacere che cresce la qualità e il prestigio della manifestazione e che la Città di Imperia lo percepisce sempre di più come il “suo” festival, con l’orgoglio di essere per qualche giorno la capitale europea del cinema indipendente. Pochi altri eventi come questo contribuiscono a far conoscere il nostro territorio e a promuoverlo nei circuiti del cinema e della televisione di qualità”.

Il Videofestival è atteso non solo dagli operatori del settore e dagli appassionati, ma anche dai commercianti che contribuiscono con le loro proposte all’accoglienza di chi viene in città per le proiezioni. Molto apprezzate nelle edizioni scorse le proposte gastronomiche di Food&Films, circuito di ristoranti che inseriscono nei menu per i giorni del festival alcune ricette originali tratte da film famosi, e “Una Vetrina da Film”, un concorso di vetrine addobbate a tema cinematografico. Entrambe le iniziative quest’anno sono a cura di Confcommercio. Il progetto “Imperia in 35 mm”, rivolto ai circa 10.000 registi che in questi 13 anni hanno partecipato al festival, ha l’obiettivo di far conoscere le esclusive location della Riviera dei Fiori per le produzioni future.

L’ingresso alle proiezioni è libero fino a esaurimento posti, ma è possibile (e consigliabile, soprattutto per la serata finale) prenotare online. Lo spettacolo offerto quest’anno sarà tenuto dall’attore comico Enrique Balbontin; presidente onorario della tredicesima edizione del festival sarà l’attore Remo Girone.