Home, Imperia — 2 maggio 2018 alle 19:29

IMPERIA: VIA LIBERA AL NUMERO UNICO PER IL SERVIZIO TAXI CON PIATTAFORMA INFORMATICA/ECCO COME FUNZIONA

Via libera al numero unico per il servizio taxi a Imperia. Lo ha stabilito la Giunta
Comunale nei giorni scorsi, adeguandosi alle direttive del consiglio comunale

di Redazione

vccxvqerds

Via libera al numero unico (0183-3737) per il servizio taxi a Imperia. Lo ha stabilito la Giunta Comunale nei giorni scorsi, adeguandosi alle direttive del consiglio comunale, recependo le richieste avanzate dalla Cna di Imperia per conto degli operatori del servizio di trasporto.

Cosa cambia rispetto al servizio attuale

L’attuale servizio taxi (sono 16 le autovetture a disposizione) può essere attuato mediante “telefono cellulare, sistema di radiotaxi o numero unico gestito mediante piattaforma informatica, colonnina telefonica”.

La CNA di Imperia aveva inoltrato, a nome e per conto degli operatori del servizio pubblico di trasporto di persone, titolari di licenza Taxi rilasciata dal Comune di Imperia, istanza al fine di operare in forma associata, mediante numero unico, onde rendere più efficiente ed attuale l’offerta resa all’utenza.

Il numero unico sarà gestito mediante una piattaforma informatica attraverso la quale i fruitori del servizio taxi potranno richiedere la corsa in diverse modalità, ovvero chiamando telefonicamente il numero unico assegnato al servizio ed entrando in contatto telefonico diretto con il tassista, via app, ovvero con rilevamento automatico della posizione via “GPS”, via web ovvero compilando l’apposito “form” di richiesta.

I vantaggi della piattaforma

Il fornitore del servizio cui si sono rivolti gli operatori tassisti, la Biesse Sistemi Srl, ha stilato una relazione tecnica evidenziando i vantaggi della piattaforma.

  • in caso di auto in servizio, già occupata, di trasmettere la chiamata all’operatore libero e disponibile, evitando che il telefono della colonnina suoni a vuoto presso lo stallo, ossia che l’operatore contattato su telefono cellulare debba trovare egli stesso il collega libero al quale trasferire la chiamata mentre ha già un utente a bordo;
  • di visualizzare quando operatori siano presenti ed in servizio in ogni stallo, in modo da evitare concentrazioni su alcuni a discapito di altri che possono rimanere sguarniti di offerta, agevolando una più razionale distribuzione delle auto sulle piazze;
  • di formulare richieste particolari, auto a 5/6/7 posti ; pagamento con carta di credito; esigenze specifiche e bagagli ingombranti o numerosi, direttamente all’atto della prenotazione del servizio. Le prenotazioni potranno essere formulate anche in lingua inglese;
  • attraverso la geolocalizzazione delle auto in servizio ed anche della chiamata in entrata quest’ultima sarà trasferita all’operatore libero più vicino al cliente, riducendo i tempi di attesa ed i costi della corsa.

 

 
 
 
POPUPOKLANT