Home, Imperia — 20 giugno 2018 alle 16:21

IMPERIA: MATURITÀ 2018, VIAGGIO TRA GLI STUDENTI DOPO LA PRIMA PROVA. “TEMI MOLTO STIMOLANTI E ATTUALI, IL PIÙ SCELTO…”/IL REPORTAGE

Per migliaia di studenti di tutta Italia oggi si è svolta la prima prova dell’esame di maturità. Le tracce quest’anno trattavano svariati argomenti.

di Redazione

Schermata 2018-06-20 alle 13.53.17

Per migliaia di studenti di tutta Italia oggi si è svolta la prima prova dell’esame di maturità.

Le tracce quest’anno trattavano svariati argomenti. Molti studenti hanno optato per l’analisi del testo, che si basava su un estratto de “Il giardino dei Finzi-Contini” di Giorgio Bassani, libro dal quale nel 1970 è stato anche tratto un film, diretto da Vittorio De Sica, che si aggiudicò l’Oscar come miglior film straniero.

Ecco tutte le tracce

  • Analisi del testo: Il giardino dei Finzi-Contini di Giorgio Bassani;
  • Saggio breve artistico-letterario: La Solitudine nell’arte e nella letteratura (poesia Alda Merini);
  • Saggio breve socio-economico: La creatività;
  • Saggio breve storico-politico: Masse e propaganda;
  • Saggio breve tecnico-scientifico: dibattito bioetico sulla clonazione;
  • Tema Storico: De Gasperi ed Aldo Moro;
  • Tema di attualità: il principio dell’uguaglianza formale e sostanziale nella Costituzione.

Le interviste agli studenti

ImperiaPost ha realizzato un reportage intervistando gli studenti imperiesi all’uscita delle scuole Liceo Scientifico Vieusseux, del Liceo Amoretti e dell’Istituto Ruffini.

Nicolò

 ”Ho scelto la tipologia dell’Analisi del Testo. Il testo era di Bassani, parlava di antisemitismo ed era tratto da Il giardino dei Finzi Contini. Mi sembrava abbastanza facile. Le domande erano semplici e intuitive. Si potevano capire le risposte da dare”.

Chiara, Elena, Sergio

“Abbiamo scelto la tipologia D sulla costituzione e l’analisi del Testo su Bassani. Non li abbiamo trovati difficili. Le altre non ci hanno stimolato. Alcuni erano interessanti, ma devi sapere di più sul tema. Abbiamo scelto ciò di cui sapevamo di più”.

Martina

“Ho scelto la tipologia B, masse e propaganda. È un argomento che mi interessa molto e casualità è anche il tema della mia tesina. Gli altri temi erano interessavano, ma ho scelto quello che preferivo”.

“Ho scelto Giorgio Bassani, è stato abbastanza semplice, me l’aspettavo peggio. Ho scelto questo tema perché durante l’anno ho sempre fatto l’analisi del testo, mi ispirava quindi mi sono buttato sulla tipologia A. Speriamo bene”.

“Ho scelto la tipologia A, l‘analisi del testo perché le domande erano semplici e si collegavano al testo. Spero sia andata bene”. 

Francesca

“Ho scelto il saggio breve artistico letterario perché era quello che mi dava più possibilità di scrivere ciò che ho imparato negli anni. Spero che sia andata abbastanza bene”.

 
 
 
ITALIE_PC_1980X1080-imperiapost_new