IMPERIA: E’ JOLE LA VINCITRICE DEL CONCORSO “IMMONDIZIA STATION” SUL DEGRADO DELLA STAZIONE. “SPERIAMO CHE QUESTA INIZIATIVA PORTI ALLA RISOLUZIONE DEI PROBLEMI/ECCO LE FOTO PREMIATE

Home Imperia

Tra le numerose fotografie inviate per la partecipazione al concorso, ne sono state scelte 13 e, a decidere il vincitore, sono stati i cittadini, mettendo “like” sull’immagine preferita tra quelle pubblicate sulla pagina facebook “Immondizia Station”

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

immondizia station

È un’immagine del muro al fondo del parcheggio della stazione, su cui campeggia un disegno, tanto ironica, quando desolante per l’incuria che testimonia, la foto vincitrice del concorso fotografico “Immondizia Station” organizzato dal Comitato Utenti Trenitalia di Ponente sul degrado della stazione di Imperia. La premiazione si è tenuta ieri sera davanti al parcheggio della stazione, alla presenza, sia dei vincitori dei quattro premi, primo, secondo, terzo e critica, che degli organizzatori, Davide Fettuccini e Marcella Rognoni. Presente anche Sebastiano Lopes, portavoce del Comitato Pendolari.

Tra le numerose fotografie inviate per la partecipazione al concorso, ne sono state scelte 13 e, a decidere il vincitore, sono stati i cittadini, mettendo “like” sull’immagine preferita tra quelle pubblicate sulla pagina facebook “Immondizia Station”. Quella che ha ricevuto più preferenze ha conquistato una pattumiera di colore “oro”. Consegnate anche pattumiere di colore “argento” e “bronzo” per il secondo e il terzo classificato, e, perfino, un “premio della critica”.

L’idea del concorso

L’idea del concorso fotografico è nata dall’esigenza dei pendolari del ponente di portare all’attenzione pubblica il problema, sempre attuale, delle condizioni di sporcizia e degrado in cui versa la stazione di Imperia, inaugurata a dicembre 2016.

Marcella Rognoni

“Siamo entrati nel parcheggio e abbiamo rifotografato quello che era già stato fotografato in questi giorni da noi e dai concorrenti, abbiamo visto che la situazione è esattamente la stessa. Abbiamo fotografato anche la situazione immortatalata dalla foto vincitrice del concorso e abbiamo constatato che nulla è cambiato, anzi è peggiorato. Speriamo che questa iniziativa, fatta da noi anche ironicamente, porti alla risoluzione dei problemi.

Jole è la vincitrice del concorso. Ha fatto questa foto del fondo del parcheggio, molto colorata, ma anche significativa. Marco ha ottenuto il secondo posto, ha fotografato delle piccionaie che evidenziano chiaramente che qua la pulizia non viene mai effettuata e questo a noi è sembrato importante. Dimostra che c’è una carenza effettiva. Poi c’è il terzo classificato, che ha fatto un collage con tutte le foto del degrado. Infine il premio della critica a un nostro collega pendolare che ha fotografato una moto parcheggiata in mezzo a un cumulo di spazzatura.

Abbiamo premiato poi Davide Fettuccini che è stato il promotore dell’iniziativa, che ha fatto la foto della lattina di coca cola sul ramo dell’albero. Sono tutte foto reali, non costruite. Parlano da sole”.

Davide Fettuccini

“Il Sindaco Scajola si è scusato e ha espresso il suo rammarico per non essere presente inviando una nota che vorrei leggere. ‘Vi esprimo anzittutto il mio rammarico per non poter essere con voi durante questa iniziativa, di cui condivido lo spirito, a causa di impegni istituzionali. La mancanza del necessario decoro nel parcheggio della stazione ferroviaria è un problema di cui abbiamo piena consapevolezza. Inoltre, il Comune di Imperia ha sollecitato Rfi, proprietaria dell’area, per intervenire e porre rimedio alla situazione creatasi. Ho chiesto in queste ore l’invio di una nuova nota per rimarcare il perdurare del disagio che anche voi, in maniera ironica, avete sottolineato. Da parte mia, posso garantire il massimo impegno di questa amministrazione per risolvere le criticità all’interno del quadro più ampio dei rapporti in essere con Rfi. Nel confermarvi la massima vicinanza per questa iniziativa, vi porgo i miei più cordiali saluti'”.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!