Home, Imperia — 26 settembre 2018 alle 09:11

CLAUDIO SCAJOLA, IMPERIA: RIVOLUZIONATA LA MACROSTRUTTURA DEL COMUNE, VIA LIBERA A UN NUOVO SETTORE/ECCO COSA CAMBIA

La Giunta Scajola il 20 settembre scorso ha approvato una modifica piuttosto corposa della macrostruttura comunale

di Redazione

comune dipendenti comunali

La Giunta Scajola il 20 settembre scorso ha approvato una modifica piuttosto corposa della macrostruttura comunale, con varie modifiche sul fronte dei settori dirigenziali.

Claudio Scajola Sindaco: modificata la Macrostruttura del Comune di Imperia

Nell’atto della Giunta si legge che le modifiche sono state apportate per garantire un migliore riequilibrio organizzativo ed una maggiore omogeneità funzionale dei Settori e dei Servizi dell’Ente ed assicurare la tempestività dell’azione amministrativa, la trasparenza e l’efficacia rispetto ai bisogni dell’utenza”.

Tra le principali modifiche l’istituzione di un’unità operativa autonoma denominata “Ufficio Gabinetto, Segreteria Sindaco e Relazioni esterne – Ufficio studio progetti comunitari di sviluppo e innovativi”. 

I nove settori

  • Settore Affari legali, Gare, Contratti, Appalti, SUAP, URP,
  • Settore Servizi Finanziari,
  • Settore Servizi Sociali, Prima Infanzia, Attività educative e scolastiche,
  • Settore Porti, Protezione civile e Qualità urbana,
  • Settore Lavori Pubblici e Ambiente,
  • Settore Urbanistica e Patrimonio,
  • Settore Personale, Cultura, Manifestazioni e Sport,
  • Settore Polizia Municipale e Sicurezza Urbana;

Le tre unità operative autonome

  • Servizio controlli, Legalità e Trasparenza,
  • Avvocatura Civica,
  • Ufficio Gabinetto, Segreteria Sindaco e relazioni esterne – Ufficio studio progetti comunitari di sviluppo e innovazioni.

I nuovi dirigenti

Per quel che riguarda i dirigenti, la Giunta non ha ancora licenziato un provvedimento dedicato. A riguardo, nella delibera di giunta si legge che “si procederà con successivo atto alla ridefinizione, con decreto del Sindaco, degli incarichi dirigenziali relativi ai Settori interessati”.