Entroterra, Home — 11 ottobre 2018 alle 19:29

MALTEMPO: ORE DI ANSIA A VESSALICO PER UN VIOLENTO NUBIFRAGIO. “L’ACQUA HA INVASO IL PAESE, È STATO DRAMMATICO”/IL REPORTAGE

Esondazioni e allagamenti a Vessalico nella giornata di oggi

di Redazione

allerta-meteo-rosso-vessalico-foto-video

È stata una lunga giornata per Vessalico. Dopo una notte di pioggia intensa, il maltempo non si è placato durante il resto del giorno, come è invece è successo in diversi altri luoghi dell’entroterra e sulla costa.

I forti temporali hanno causato l’esondazione dei riil’allagamento di strade e di alcune abitazioni. Il sottopasso, la strada comunale di ingresso al paese e la strada provinciale 10 sono state chiuse a causa dei fiumi d’acqua. La strada provinciale 9 per Siglioli è stata interrotta causa frana.

 Nel frattempo, l’allerta meteo rossa, diramata ieri dall’Arpal, è cessata alle 15 e continuerà a livello arancione fino alle 22. 

Sul posto si è recato un inviato di ImperiaPost per documentare la situazione e per intervistare il sindaco di Vessalico Paola Giliberti.

Paola Giliberti

“Le difficoltà sono iniziate questa mattina. Nella notte ha piovuto, pioveva forte, ma la situazione era sotto controllo ancora sino alle 9.30.

Alle 10 sono iniziate ad aumentare le precipitazioni in modo insistente, tanto che dalle 9 alle 15 abbiamo rilevato precipitazioni per 120mm, quindi molto abbondanti.

Il problema di queste precipitazioni è che si sono incanalate lungo le strade, si sono riversate sia nelle fasce che nelle strade. Avevamo la strada Statale allagata, la strada provinciale 10 allagata con veramente un fiume che passava e poi abbiamo avuto la strada comunale allagata, che abbiamo dovuto chiudere.

Sicuramente sono state le precipitazioni e i rii che si sono riversati sulla strada però, ci sarà da rivedere assieme alla Provincia anche tutta la questione dei tombini, di dove girare l’acqua in caso di precipitazioni così abbondanti.

La situazione è sotto controllo, in attesa ovviamente delle eventuali frane che ci saranno nei prossimi giorni,  abbiamo ripristinato la viabilità. La Provincia e l’ANAS sono intervenuti immediatamente.

Il problema dei danni è relativo perchè l’importante è che nessuno abbia subito danni. Gli abitanti stanno bene. Siamo tutti un po’ provati da questa situazione che è avvenuta in pochissime ore, però adesso va meglio”.