Pizzicati mentre rubano capi di abbigliamento, tre minorenni denunciati dai Carabinieri/I dettagli

Cronaca

La segnalazione è arrivata da una dipendente del punto vendita, che ha osservato l’atteggiamento sospetto di uno dei giovani, notato più volte mentre entrava e usciva dal negozio.

furto-carabinieri

I carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Ventimiglia giovedì pomeriggio hanno deferito all’Autorità Giudiziaria minorile 3 soggetti, tutti stranieri, responsabili di avere in concorso tra loro asportato numerosi capi di abbigliamento da un noto negozio di corso Genova.

La segnalazione è arrivata da una dipendente del punto vendita, che ha osservato l’atteggiamento sospetto di uno dei giovani, notato più volte mentre entrava e usciva dal negozio.

Una volta allertate le forze dell’ordine, il successivo arrivo dei carabinieri ha consentito di individuare 2 soggetti ancora all’interno del negozio, nei cui camerini sono state rinvenute numerose placche antitaccheggio rimosse dai capi di abbigliamento.

L’approfondimento effettuato dai militari ha però consentito di individuare un ulteriore individuo che, all’esterno del negozio nei pressi dello scalo merci, aveva il compito di raccogliere tutti gli abiti asportati dagli altri due, uno dei quali faceva il tragitto a piedi con indosso i capi asportati e l’altro che invece fungeva da palo all’interno del punto vendita stesso.

I minori, nordafricani, sono stati denunciati alla Procura per i minori di Genova con l’accusa di concorso in furto aggravato. Tutta la merce asportata, per un valore di circa 250 euro, è stata invece restituita al titolare del punto vendita.

L’attività, unitamente a servizi in abiti civili che consentono una maggiore possibilità intervento, trae origine dall’intensificazione dei servizi di controllo del territorio finalizzati alla prevenzione e al contrasto dei reati predatori disposta dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Imperia con lo scopo di garantire un livello maggiore di sicurezza tra i cittadini.

Segui Imperiapost anche su: