Imperia: oltre 200 temerari per il Cimento Invernale alla Spiaggia d’Oro. “Giornata fantastica, non sembra neanche gennaio”/Foto e Video

Cultura e manifestazioni

Grande festa alla Spiaggia d’Oro per un evento, ormai diventato una tradizione, organizzato dalla Balneare Turistica Imperiese in collaborazione con il Comune di Imperia e animato da Gianni Rossi.

Oltre 200 temerari (213 per l’esattezza) hanno deciso questa mattina di sfidare il freddo, partecipando alla decima edizione del Cimento Invernale. Grande festa alla Spiaggia d’Oro per un evento, ormai diventato una tradizione, organizzato dalla Balneare Turistica Imperiese in collaborazione con il Comune di Imperia e animato da Gianni Rossi.

Tra i 200 partecipanti anche Salvatore Lombardo di 85 anni, il più anziano, è Giuseppina Valenti, 83 anni, la più anziana. Il più giovane partecipante Matteo Crescente, 6 anni, la più piccola Alice Tarzia, di appena 7 mesi. Tra gli iscritti anche un venezuelano e un’ucraina.

In acqua anche l’assessore Antonio Gagliano. Presenti in spiaggia il Sindaco Claudio Scajola e l’assessore Simone Vasbsallo.

Giovanna Ravotto

Siamo alla decima edizione del Cimento Invernale, organizzato dal Comune di Imperia e dalla nostra società, la Balneare Turistica Imperiese, che ha messo a disposizione la consueta location della Spiaggia d’Oro. Per noi è un traguardo importante, per noi che curiamo le tradizioni con entusiasmo. Il Cimento è un’iniziativa che promuove Imperia come città turistica.

Imperia possiede le giuste attrattive, non solo il clima, ma anche il territorio e le tradizioni. Portiamo avanti questa tradizione perché la nostra società è stata istituita nel 1913 proprio per gestire lo stabilimento balneare della Spiaggia d’Oro che è locato in una delle baie più belle di tutta la Liguria.

Crediamo molto in questa iniziativa e speriamo che nel futuro si possano ripetere sempre più iniziative di questo genere. Ringraziamo i nostri sponsor, in primis il Comune di Imperia, la ditta Alberti e la ditta Arimondo”.

Simone Vassallo

“Un’ottima iniziativa. Io credo che dal punto di vista climatico sia un colpo d’occhio che ci mostra la fortuna di vivere nella nostra città. Non sembra una giornata di gennaio e con questo clima e la forza di volontà delle associazioni, oggi mi preme ringraziare la Balneare Turistica Imperiese, abbiamo la possibilità di rilanciare la nostra città.

Arriviamo da un periodo natalizio in cui le associazioni si sono date molto da fare. Io credo che sia un momento importante di riflessione: gli imperiesi hanno voglia di dare vita e energia, al di là dei mugugni. Imperia si merita la vita, Imperia si merita di essere una città che sia un fiore all’occhiello della nostra regione e non solo.

Oggi siamo qua a Borgo Marina, una spiaggia popolata di persone che hanno voglia di divertirsi e stare insieme. Sicuramente il ringraziamento va anche alla Croce Bianca che garantisce la sicurezza sanitaria, alla Protezione Civile Ss Trinità e Comunale che garantisono la sicurezza dello specchio acqueo, alla Capitaneria di Porto e a tutte le persone che si sono date fare per rendere possibile questa splendida giornata.

Basta campanilismi, quando si fa ua cosa si fa a Imperia, la nostra città, al di là che sia Porto Maurizio, Oneglia o le borgate. Imperia deve vivere”.

Cimento Invernale: si balla in spiaggia

Cimento Invernale: il tuffo di gruppo

Segui Imperiapost anche su: