Imperia: al Video Festival 2118 opere iscritte, l’appello al Sindaco Scajola. “Speriamo creda nell’evento”

Attualità Imperia

Oltre all’apprezzato concorso cinematografico, Video Festival Imperia è rimasta l’unica manifestazione italiana ad occuparsi anche di televisione.

Nonostante tre mesi di ritardo sull’apertura delle iscrizioni, sono 2118 i film iscritti alla quattordicesima edizione del Video Festival Imperia, diretto da Fiorenzo Runco. Questo dato rappresenta il nuovo record assoluto delle opere partecipanti. Le nazioni rappresentate, invece, sono 100 da tutti e cinque i continenti, due stati in meno della edizione passata.

Video Festival Imperia: tanti i nomi noti presenti nelle opere in concorso, da Catherine Deneuve a Pupi Avati

Ancora una volta il Video Festival si attesta tra le manifestazioni più prestigiose del capoluogo utili alla promozione del nome della città. Anche per la nuova edizione, sono tanti i nomi noti presenti nelle opere in concorso: da Catherine Deneuve a Monica Guerritore, Raoul Bova, Neri Marcorè, Giulio Scarpati, Giorgio Colangeli, Lello Arena, Pietro De Silva, Pupi Avati, Erica Blanc, Gaia De Laurentis, Pamela Villoresi, Nicola Nocella, solo per citarne alcuni.

Oltre all’apprezzato concorso cinematografico, Video Festival Imperia è rimasta l’unica manifestazione italiana ad occuparsi anche di televisione. Il festival infatti assegna i Premi “Tv di Qualità” ai prodotti Tv tratti dai palinsesti delle più importanti emittenti televisive nazionali.

Negli anni sono ormai moltissimi i personaggi che hanno calcato il Red Carpet del festival, trasformando Imperia nella “Capitale del Cinema Indipendente”.   Il Video Festival Imperia è anche l’unico evento che può vantare ben quattro medaglie assegnate dal Presidente della Repubblica nelle ultime quattro edizioni per la grande qualità della manifestazione a livello nazionale. A livello internazionale invece è stata l’egida Unesco per la “Tutela e la Salvaguardia delle Diversità Culturali” ottenuta dal festival per tre edizioni consecutive, a porre l’evento imperiese tra i dieci festival più importanti al mondo, unico a rappresentare l’Italia.

“Con queste credenziali – si legge nella nota stampa inviata alle redazioni – l’intero staff nutre la speranza che la nuova amministrazione guidata dal Sindaco Scajola possa credere finalmente nell’evento, nel comune intento di lavorare insieme per farlo crescere ancora e donargli quella importanza che meriterebbe anche nella sua città. Importanza che pare sia stata già ben compresa oltre i confini locali e nazionali”.

Segui Imperiapost anche su: