Imperia: accusato di essersi strusciato contro una ragazza su un bus, 75enne a processo per violenza sessuale

Giudiziaria Imperia

Il 75enne è stato arrestato e detenuto ai domiciliari, finendo a processo in Tribunale a Imperia con l’accusa di violenza sessuale.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Accusato di violenza sessuale per essersi strusciato contro una ragazza su un bus, fino ad avere un’erezione. Protagonista un 75enne (difeso dall’avvocato Luca Morelli del Foro di Savona), con precedenti specifici, finito a processo in Tribunale a Imperia dinnanzi al collegio formato dai giudici Donatella Aschero, Francesca Minieri e Antonio Romano.

Accusato di violenza sessuale: 75enne a processo a Imperia

I fatti risalgono ad alcuni anni fa. Secondo l’accusa, l’uomo, mentre si trovava a bordo di un autobus di linea della Riviera Trasporti, forse in un momento di confusione e calca, si sarebbe strusciato contro una giovane (difesa dall’avvocato Angela Basso e costituitasi parte civile), fino ad avere un’erezione.

La donna si è quindi rivolta all’autista e in seguito alle forze dell’ordine, denunciando l’accaduto. Il 75enne è stato poi arrestato e detenuto ai domiciliari, finendo a processo in Tribunale a Imperia con l’accusa di violenza sessuale.

Secondo la difesa, l’uomo sarebbe affetto da un’ernia inguinale che avrebbe causato il rigonfiamento. L’udienza è stata rinviata a martedì 8 ottobre, quando la difesa chiamerà a testimoniare un medico proprio per chiarire questo elemento.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!