Imperia: nubifragio, locali allagati a Borgo Prino. “Tombini ostruiti, il Comune sapeva. Tuteleremo i nostri interessi”/Foto e Video

Cronaca Cronaca Imperia

Le forti piogge di questa notte hanno provocato gravi disagi ai locali di Borgo Prino, con allagamenti nelle cucine e negli scantinati.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Le forti piogge di questa notte hanno provocato gravi disagi ai locali di Borgo Prino, con allagamenti nelle cucine e negli scantinati. A farsi portavoce della protesta, in particolar modo per la mancata pulizia dei tombini, Andreino Giovannelli, titolare del ristorante Anemone.

Andreino Giovannelli

“Abbiamo subito danni a cucina e scantinato. Per fortuna la Protezione Civile è passata intorno alle 5. Sono ancora qua adesso perché anche i locali adiacenti ai nostri sono allagati. Nella Scala Azzurra c’era 1.80 d’acqua, da noi 1.60. Io a suo tempo avevo fatto una lettera in Comune ad Amat per fare la pulizia dei tombini, il 27 luglio scorso. Purtroppo non è successo e ora io  gli altri titolari degli esercizi vedremo come fare per tutelare i nostri interessi.

I problemi di questa zona sono due. La pendenza della strada verso i locali e le case e secondo non manuntenzionare i tombini, perché come detto su 10 tombini, solo due o tre sono funzionanti. Il Comune ha ricevuto le fotografie il 27 luglio, ma questa notte  io ero qui dalle 4.15 e avevo l’acqua sul dehor, quindi immaginatevi il livello dell’acqua. Sinceramente non possiamo andare avanti così e qualcuno dovrà prendersi le proprie responsabilità. Che poi non si tratta di qualcosa di trascendentale, basta solo manuntezionare i tombini”.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!