Coronavirus, Imperia: Comune, Comitato baristi e ristoratori boccia misure sostegno. “Pronti ad azione decisa”

Attualità Coronavirus Imperia

Si prospetta un braccio di ferro tra il Comune di Imperia, baristi e ristoratori.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Si prospetta un braccio di ferro tra il Comune di Imperia, baristi e ristoratori. Il neonato Comitato Spontaneo, infatti, ha accolto negativamente le misure adottate dal Comune di Imperia a sostegno delle attività economiche per far fronte alla crisi economica causata dall’emergenza Coronavirus.

Coronavirus, Imperia: Comitato Baristi e Ristoratori pronto a “un’azione decisa”

Il Comitato aveva consegnato una lettera al Sindaco Claudio Scajola giovedì scorso, nel corso di un blitz all’ingresso di Palazzo Civico (che potrebbe costare agli esercenti una multa per aver contravvenuto alle misure di contrasto alla diffusione del Coronavirus). Nel pomeriggio odierno il Comune ha diramato una nota per ufficializzare le misure di sostegno ai commercianti approvate dalla Giunta. Misure che il Comitato non ritiene adeguate.

Il Comitato Imperiese Spontaneo Ristoratori/Baristi – si legge in una nota – ritiene del tutto insufficiente la controproposta alle proprie richieste e si riserva di attuare un’azione decisa e capillare per salvaguardare le proprie attività”.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!