INCHIESTA ACUSTICA DISCOTECA AFRIK. IL P.M. BOGLIOLO ARCHIVIA IL PROCEDIMENTO SUL VICE SINDACO ZAGARELLA

Home Politica

La tesi del vice sindaco, che si è sempre ritenuto estraneo ai fatti, è stata sposata dal Pubblico Ministero che ha deciso di chiudere l’inchiesta.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Il vice sindaco Giuseppe Zagarella
Il vice sindaco Giuseppe Zagarella

Imperia  – Il Sostituto Procuratore Alessandro Bogliolo ha archiviato il procedimento che vedeva indagato con l’accusa di falso il vice sindaco di Imperia Giuseppe Zagarella nell’ambito dell’inchiesta relativa alla misurazione e alla taratura dell’impianto sonoro della discoteca Afrik. Assieme a Zagarella erano coinvolti anche il dirigente del settore Legale del Comune di Imperia Sergio Roggero e un altro professionista. 

L’inchiesta prese il via a seguito di un esposto in Procura presentato da un residente della zona. Zagarella, tramite il suo avvocato Oliviero Olivieri, presentò una corposa memoria difensiva e si sottopose due volte a interrogatorio per chiarire i fatti. La tesi del vice sindaco, che si è sempre ritenuto estraneo ai fatti, è stata sposata dal Pubblico Ministero che ha deciso di chiudere l’inchiesta. 

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!