Processo Breakfast: nelle intercettazioni, le parole taglienti di Scajola su Toti. “È uno scemo completo”

Giudiziaria Imperia

Il dialogo risale al 1° maggio 2014.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Che il rapporto tra Claudio Scajola e Giovanni Toti fosse burrascoso era già noto, ma un’ulteriore conferma arriva dalle intercettazioni contenute all’interno delle motivazioni, depositate nei giorni scorsi presso il Tribunale di Reggio Calabria, relative alla sentenza che ha visto la condanna dell’attuale Sindaco di Imperia a due anni di carcere per aver favorito la latitanza di Amedeo Matacena (procurata inosservanza della pena), condannato a tre anni di carcere per concorso esterno in associazione mafiosa.

In una conversazione con Vincenzo Speziali (durante la quale i due parlano della situazione politica del momento, in vista delle vicine elezioni europee), l’ex Ministro esprime chiaramente la sua scarsa stima nei confronti dell’attuale presidente della Regione Liguria, definendolo più volte “uno scemo”.

Il dialogo risale al 1° maggio 2014.

Processo Breakfast: telefonata Scajola-Speziali su Toti, ecco le intercettazioni

[…]

Claudio: “Ho capito”.

Vincenzo: “…ma Toti sta andando malissimo!”

C: Ma questo è scemo completo! Ogni volta che parla dice cagate!”

V: “Ma guarda… ma no, me l’hanno detto chiaramente: “Sta andando male”, cioè proprio…

C: “Ha dichiarato… oggi ha dichiarato… ha dichiarato che lui pensa che la sua presenza in lista…”

V: “…sì”.

C:…possa portare un aumento dello 0,5%, di mezzo punto… pensa uno scemo così…”

V: (incomprensibile al min.01:06 causa voci sovrapposte)

C: “…che pensa che la sua presenza (Sorride) porta mezzo punto a Forza Italia”.

V: (Sorride)

C: (Incomprensibile al min. 01:11 causa voci sovrapposte)

V: “Guarda, potrebbe portare mezzo punto lui, peccato farti perdere tre” (Ride)

C: “Ma questo è scemo! È proprio scemo!”

V: “No, ma guarda…”

C: (Incomprensibile al min. 01:21 causa voci sovrapposte)

V: (Incomprensibile al min. 01:23 causa voci sovrapposte) “…è una battuta chiaramente che ho fatto. La verità sai qual è? È che noto ha le (Incomprensibile al min. 01:28 causa linea disturbata) di un maggiordomo di seconda linea, con in più l’aggravante … […]”.

C: “Sì, sì, sì”.

V: “Ed è purtrop… invece bisognerebbe dargli ‘na lezione, facendo votare qualcuno, in grado di superarlo”.

C: (Incomprensibile al min. 01:49 a causa voci sovrapposte) “dai, vedremo”.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!