Regionali 2020, Liguria: Sinistra Italiana e Europa Verde ribadiscono sostegno a Ferruccio Sansa. “Il tempo stringe, occorre una figura di prestigio”

Regionali 2020

La settimana scorsa, la direzione regionale del PD Liguria aveva bocciato l’ipotesi Sansa, riaprendo i dubbi sul candidato presidente. 

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Si fa sempre più incandescente il clima politico in Liguria, in vista delle elezioni regionali che, secondo le ultime notizie, dovrebbero tenersi nel prossimo mese di settembre. 

Mentre nel centrodestra è sicura la ricandidatura del presidente uscente Giovanni Toti, nel centrosinistra restano ancora foti dubbi sul candidato presidente. 

Dopo la bocciatura di Ariel Dello Strolgo e di Aristide Massardo, il nome più gettonato è quello del giornalista del Fatto Quotidiano, Ferruccio Sansa. La candidatura di Sansa, fortemente caldeggiata dalla sinistra radicale, sembrava cosa fatta dopo il via libera della direzione nazionale del PD e del Movimento 5 Stelle.

La settimana scorsa però, la direzione regionale del PD Liguria ha bocciato l’ipotesi Sansa, riaprendo i dubbi sul candidato presidente.

La candidatura di Sansa resta comunque la più gradita alla sinistra radicale che, in una nota stampa, ribadisce il proprio sostegno al giornalista del Fatto Quotidiano,

Regionali 2020: Sinistra Italiana e Europa Verde ufficializzano il proprio sostegno a Ferruccio Sansa

“Noi di Sinistra Italiana – rileva Carla Nattero esponente di Sinistra Italiana – rispettiamo il dibattito interno del PD ligure ma a questo punto è ora di decidere nel rispetto del nostro elettorato.

Le incertezze e i rinvii degli ultimi giorni non colgono, a nostro avviso, la larga convergenza politica che a livello nazionale e regionale si sta delineando introno alla candidatura come quella di Ferruccio Sansa.

Riteniamo perciò di doverci prendere la responsabilità di comunicare che, per quanto ci compete, non ci convince il tourbillon di nomi proposti, ufficialmente o meno, in alternativa alla candidatura di Sansa.

Si tratta di ipotesi non realistiche o di candidature rispettabili ma che non hanno la forza elettorale e di aggregazione, nonché la carica innovativa della candidatura di Sansa.

È per questo motivo che noi confermiamo il suo nome con convinzione e ci auguriamo che diventi al più presto il candidato Presidente di tutta la coalizione.”

Per Europa Verde, Sebastiano Sciortino, osserva: “Questo continuo stillicidio sulla scelta del candidato alla presidenza della Regione da parte del Campo Progressista deve cessare.

Il danno che si arreca a chiunque sarà il prescelto sta diventando pesante.  Europa Verde sostiene convintamente la candidatura di Ferruccio Sansa, ritenendolo capace di recuperare la simpatia di quanti, nel corso di questi anni, hanno perso interesse nell’operato di una sinistra, spesso contraddittoria e poco presente, nella realtà quotidiana.

Il tempo stringe, occorre accelerare e presentare al più presto una figura forte e di prestigio in grado di contrastare la politica dell’attuale Giunta e del Presidente Toti, frivola e poco attenta alle reali necessità della Liguria.

Sanità, ambiente, lavoro, trasporti, scuola e diritti devono diventare il punto fermo di una nuova idea di gestione del nostro territorio. Con coraggio e determinazione portiamo avanti il nostro pensiero condiviso di una buona politica, ma soprattutto facciamolo in fretta.”

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!