Imperia: Lorenzo, 14 anni e una passione fuori dal comune. “Ho creato quasi 200 modellini di mezzi di soccorso. Il mio sogno? Diventare Vigile del Fuoco”

Attualità Imperia Rubriche

La curiosa passione di un 14enne imperiese per i mezzi di soccorso.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Quattordici anni e una passione fuori dal comune. È quella di Lorenzo Corradi, giovanissimo imperiese, studente all’Istituto Marconi, dipartimento meccatronica, affascinato dai mezzi di soccorso e appassionato di modellismo.

Da alcuni anni, nella sua cameretta, Lorenzo si cimenta nel riprodurre ambulanze, mezzi dei Vigili del Fuoco e delle forze dell’ordine, arrivando a realizzarne quasi 200. Una passione davvero speciale che il 14enne condivide anche su Instagram, dove pubblica le foto delle sue creazioni (clicca qui).

Ecco cosa ha raccontato a ImperiaPost.

Imperia: Lorenzo, 14 anni e la passione per il modellismo di mezzi di soccorso

Com’è nata la tua passione per i mezzi di soccorso?

“Ce l’ho da quando sono piccolo. Tutto è iniziato nel 2001 quando, per via di un brutto incidente che ha coinvolto un membro della mia famiglia, ho visto da vicino i soccorritori in azione e il loro intervento è stato fondamentale.

In un’altra occasione, facendo la scuola estiva, ho avuto la fortuna di visitare la caserma dei Vigili del Fuoco e sono rimasto davvero colpito. Ogni volta che vedevo i pompieri in azione, fin dall’asilo, mi batteva forte il cuore”.

E invece la passione per il modellismo?

“La passione del modellismo è nata più recentemente, pochi anni fa. Vedevo video su Instagram e Facebook di persone che creavano modellini da zero e li ammiravo molto. Così ho pensato di unire questo hobby al mio interesse per i mezzi di soccorso. Ho iniziato comprando semplici furgoncini bianchi, decorandoli con le penne colorate. Piano piano ho cominciato a personalizzarli sempre di più, usando anche i vecchi Lego che avevo da piccolo. Più avanti ho scoperto come realizzare anche i più piccoli dettagli usando la gommapiuma.

Utilizzo strumenti come pinzette, cacciaviti e altri attrezzi che mi ha dato mio padre, appassionato di rally, e che spesso mi aiuta”.

Che cosa realizzi esattamente?

“Specialmente ambulanze, mezzi dei vigili del fuoco e delle forze dell’ordine. All’inizio i modelli che ricreavo erano generici, con foto viste su internet. Poi mi è venuta l’idea di realizzarne di davvero esistenti. Ho ricreato ad esempio la Croce d’Oro di Imperia Cervo e la Croce Verde di Quito dell’Ospedale Gaslini di Genova. Quest’ultima mi piacerebbe donarla all’Ospedale.

Ho anche un canale YouTube che si chiama “Imperia Emergenza” (clicca qui) dove condivido video dei mezzi di soccorso in azione”.

Sai quanti modellini hai realizzato in totale?

“Ne ho uno scaffale pieno, contandoli sono più di 170. Se ci lavoro tutto il giorno, riesco a farne anche due piccoli in una giornata.

Mi piace piano piano renderli sempre più realistici. Prima realizzavo le scritte a mano con i pennarelli, adesso le creo a computer e poi le stampo sulla carta adesiva. 

A Natale, in mezzo al Presepe, mi diverto a aggiungere anche qualche mio mezzo di soccorso.

Il mio sogno nel cassetto? Diventare Vigile del fuoco”.

Gaia Ammirati

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!