Liguria, caos autostrade: “Altra mattinata di follia”. Rabbia Toti. “Dal Ministero neanche una riga, mancanza di rispetto”

Provincia

Anche questa mattina le autostrade liguri sono in balia del traffico.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

“Oltre all’incompetenza, si tratta di maleducazione e mancanza di rispetto per le migliaia di persone intrappolate nelle Autostrade”. Lo afferma il presidente della Liguria Giovanni Toti in un post su Facebook relativo alla situazione di caos che, anche questa mattina, si sta verificando sulle autostrade liguri.

Liguria, caos autostrade: “Altra mattinata di follia”. Rabbia Toti

Un’altra mattinata di follia sulle autostrade della Liguria. Un’ispezione notturna non ha rispettato i tempi di riapertura e la tratta tra la A26 e Arenzano è tuttora chiusa.

Dal Ministero dei Trasporti neppure una riga per rispondere alle nostre richieste. Neppure una. Oltre all’incompetenza, si tratta di maleducazione e mancanza di rispetto per le migliaia di persone intrappolate nelle Autostrade. L’arroganza e l’incapacità di un Ministro e di un Governo non erano mai arrivate a tanto.

Queste scelte, come denunciano gli imprenditori oggi su Il Sole 24Ore, stanno distruggendo la nostra economia e mettono a rischio la salute e la vita delle persone, come hanno scritto ieri i responsabili del nostro 118, che quotidianamente vedono le loro ambulanze inchiodate nel traffico con i malati a bordo.

Ripeto: dal Ministero dei Trasporti neppure due righe! Questa è la leale collaborazione prevista dalla nostra Costituzione!”.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!