Liguria, fondi Morandi: Toti replica alle accuse. “Il PD mente sapendo di mentire. Governo unico responsabile”

Provincia

La replica del Governatore della Liguria Giovanni Toti.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!

GENOVA. “Il PD ligure mente sapendo di mentire perché come dovrebbero ben sapere gli esponenti locali, sia i 13 milioni che avanzano dalle risorse per il sostegno al reddito dei lavoratori che hanno avuto disagi dopo il crollo del Morandi, sia i milioni inutilizzati per la Zona Franca Urbana, dipendono direttamente da Roma”. Il commissario delegato all’emergenza di ponte Morandi e presidente di Regione Liguria Giovanni Toti replica al PD sui fondi per imprese e partite Iva legati al crollo del viadotto Polcevera.

Fondi Morandi: la replica di Giovanni Toti al PD

“I fondi dipendono proprio da quel Governo, che evidentemente poco considera i consiglieri liguri del suo stesso partito, visto che in tanti mesi non sono riusciti a portare all’attenzione dei ministeri competenti i problemi della nostra regione – aggiunge Toti- : sui 13 milioni per gli indennizzi legati al Morandi già da molti mesi Regione Liguria ha presentato degli emendamenti per chiedere di poter utilizzare queste risorse per realtà che sono state tagliate fuori dalle legge nazionale e a oggi non ci sono state date risposte”.

“La Zona Franca Urbana poi dipende direttamente dal Mise, quindi i rappresentanti del PD potrebbero andare a bussare ai loro alleati di Governo e chiedere spiegazioni. Ci viene il dubbio – conclude – che oltre a mentire, conoscano veramente poco le materie di cui parlano. Il che spiega l’immobilismo e l’assenza di idee e progetti che per anni il nostro territorio ha dovuto subire nelle precedenti amministrazioni”.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!