Calcio Serie D: ASD Imperia, il bilancio del preparatore atletico Matteo Fiani/ l’intervista

Calcio: Imperia Sport

Conclusa la terza settimana di preparazione atletica è arrivato il momento di trarre un primo bilancio.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!

Conclusa la terza settimana di preparazione atletica è arrivato il momento di trarre un primo bilancio. Per avere un quadro più chiaro sul lavoro svolto dal gruppo nerazzurro interviene il preparatore atletico della società nerazzurra, Matteo Fiani.

Matteo come sono andate queste prime tre settimane di lavoro?
“Sono andate molto bene, ho visto i ragazzi con grande voglia e abnegazione, sono tutti molto disponibili e dediti al lavoro quindi quando si lavora con questa armonia tutto diventa più facile, sia per me che per loro”.

Entrando nello specifico di queste settimane di lavoro, quali sono gli aspetti che sei andato a rinforzare?
“Mi piacerebbe vedere una seconda Atalanta, nel senso operaia, con all’interno un ingegnere, due geometri e tutti manovali che tirano la carretta e che abbiano voglia di dimostrare. Fino ad oggi abbiamo caricato bene le gambe e nelle prossime settimane punteremo tanto sulla brillantezza, sulla rapidità e automatismi di gioco”. 

Vedi qualche giocatore più avanti a livello di preparazione?
“Sicuramente abbiamo qualche giocatore con una struttura fisica importante quindi è normale che sotto il punto di vista della brillantezza sia un po indietro però abbiamo cominciato un po prima rispetto a tanti altri appositamente per sopperire a questo tipo di difficoltà”.

Matteo tutti, a Imperia, sanno quanto tieni a questa maglia, questa sarà la tua terza stagione consecutiva come preparatore atletico, sei felice?
“Sono molto felice perchè per me rappresentare l’Imperia e cercare di fare qualcosa anche di importante per questa maglia è un grande motivo d’orgoglio. A tal proposito ci tengo veramente a ringraziare la Società, il mister Alessandro Lupo, Gianni Minori, coloro che girano attorno a noi permettendoci di vivere una preparazione speciale all’interno del nostro stadio e tutti i ragazzi perchè uniti e sotto il segno del sudore del lavoro possiamo toglierci delle belle soddisfazioni e, magari, qualche sassolino dalla scarpa.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!