Coronavirus: Berlusconi ricoverato, parla Giorgia Meloni. “Noi negazionisti? Non accetto accuse. Quelli sono al Governo” / Foto e video

Politica Regionali 2020

Le dichiarazioni di Giorgia Meloni sul caso di Silvio Berlusconi.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

I negazionisti del virus stanno nel Governo, tutti. Sono quelli che non hanno preso disposizioni in tempo.“. Lo ha affermato Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia, a margine dell’incontro avvenuto oggi a Sanremo per lanciare la campagna elettorale alle Regionali della Liguria dei candidati Gianni Berrino, Massimiliano Iacobucci, Sara Serafini e Veronica Russo.

In particolare, Giorgia Meloni ha commentato la notizia che è recentemente salita agli onori della cronaca sul ricovero in ospedale di Silvio Berlusconi, leader di Forza Italia, positivo al Coronavirus.

Coronavirus: Giorgia Meloni a Sanremo commenta il caso Berlusconi

Il ricovero di Berlusconi è la fine del negazionismo?

“Non so con chi stia parlando. Sicuramente non siamo stati negazionisti noi. Le accuse di negazionismo non le accetto da nessuno, particolarmente non le accetto dalla sinistra. Quando noi chiedevamo di fare la quarantena da chi rientrava dalla Cina, il segretario del PD Nicola Zingaretti diceva che l’unico virus era il razzismo e faceva l’aperitivo a Milano. Quando chiedevamo che il Governo si dotasse di mascherine e respiratori, Di Maio mandava 8 tonnellate di dispositivi anti Covid ai cinesi. Intanto li prendevano per Palazzo Chigi ma di mascherine e respiratori per gli italiani si poteva prendere tempo.

Il 12 febbraio il Governo Italiano è stato informato da un preciso report di esperti su tutto quello che sarebbe accaduto, ma il 12 febbraio il Governo non stava facendo niente. I negazionisti del virus stanno nel Governo, tutti. Sono quelli che non hanno preso disposizioni in tempo. Anche Salvini e la Lega facevano le nostre stesse proposte. Le proposte per combattere il virus le abbiamo fatte noi. Qualcun altro stava con la sua furia immigrazionista ad abbracciare i cinesi a dire che non esisteva il covid e ci siamo ritrovati dove siamo”.

 

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!