Tenta di far esplodere la casa della sorella: caccia all’uomo nell’entroterra imperiese

Cronaca

I Carabinieri sono sulle tracce di un uomo di 53 anni che avrebbe tentato di far esplodere la casa della sorella, saturandola con il gas.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!

E’ caccia all’uomo nell’albenganese e nell’entroterra imperiese. I Carabinieri sono sulle tracce di un uomo di 53 anni che nella giornata di ieri, 11 settembre, avrebbe tentato di far esplodere la casa della sorella, saturandola con il gas.

Caccia all’uomo nell’imperiese

Secondo quanto ricostruito, il 53enne avrebbe saturato di gas l’abitazione della sorella mentre quest’ultima era in vacanza insieme al cognato. Una tragedia solo sfiorata per il tempestivo intervento dei Vigili del Fuoco, intervenuti dopo le ripetute segnalazioni su presunte fughe di gas.

Il 53enne, dopo il folle gesto, si sarebbe dato alla fuga a bordo di un’auto, dirigendosi verso la Valle Arroscia nell’imperiese. Sulle sue tracce i Carabinieri di Imperia, Alassio e Albenga. Non è chiaro se l’uomo sia armato o meno, per questo le ricerche proseguono con la massima cautela. 

Nella nottata di ieri, in particolare, i Carabinieri di Imperia, hanno allestito vari posti di blocchi in centro città e hanno concentrato le ricerche nell’area tra Pieve di Teco e Nava. 

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!