Coronavirus, Liguria: scuola al via. 118 tamponi prenotati, 17 nell’imperiese. “Nessuno degli studenti era in classe”

Coronavirus

Con oggi, primo giorno di scuola, è partito il servizio di call center dell’ospedale Gaslini di Genova, hub regionale della rete sanitaria a supporto del sistema scolastico.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!

Con oggi, primo giorno di scuola, è partito il servizio di call center dell’ospedale Gaslini di Genova, hub regionale della rete sanitaria a supporto del sistema scolastico. Sono 52 le telefonate ricevute oggi, con un tempo di attesa di pochi minuti. 37 sono quelle interrotte dagli utenti prima della risposta dell’operatore. Tra quelle prese in carico, da segnalare una della durata di circa mezz’ora, con l’intervento dei medici specialisti a disposizione, tra cui pediatri, infettivologi infantili e psicologi.

Sono invece 118 le prenotazioni di tamponi per domani, nessuna delle quali relativa a bambini o adolescenti che avessero accusato sintomi a scuola. Si tratta quindi di casi segnalati dai rispettivi domicili. Di queste 118 prenotazioni, 65 sono relative alla Asl3, 18 alla Asl 4, 17 alla Asl1, 12 alla Als 5 e 6 alla Asl 2. I tamponi verranno effettuati nei 12 ambulatori dedicati diffusi sul territorio regionale.

Parallelamente al numero verde 800 936 660, è attiva anche la casella di posta scuolasicura@galsimni.org, che nella giornata di oggi, ha ricevuto 6 messaggi, tutti presi in carico dagli operatori e a cui è stata data risposta anche grazie alla consulenza degli specialisti.

Coronavirus, Liguria: primo giorno di scuola, parla Toti

Da questa mattina è iniziato il piano trasporti – ha esordito Toti – Non ci è pervenuta nessuna segnalazione di eventuali criticità da aziende del trasporto pubblico locale su gomma. La maggior parte di mezzi rimasti è rimasta sotto la soglia dell’80% di carico, altri mezzi hanno sfiorato la soglia dell’80%. La macchina organizzativa ha funzionato bene, sono state registrate solo alcune discrepanze di orario che verranno ritarate, ma riguardano poche corse”.

“Per quanto concerne il Covid, non c’è nulla da segnalare in regione. Sono 65 i casi, 47 arrivano dal cluster spezzino – ha aggiunto Toti – Sul fronte della scuola, sono pervenute 50 chiamate al Call Center del Gaslini, nessuna delle quali inerente criticità. Sono invece 118 i tamponi in prenotazione per ragazzi che oggi non erano a scuola perché, ovviamente, stavano già male nei giorni scorsi. Nessun tampone, invece, per studenti oggi in classe”.

Paolo Petralia, direttore generale Gaslini

“Al Call Center del Gaslini sono arrivate 50 chiamate, da familiari, personale scolastico e medici di famiglia, con tempi di attesa qualche minuto.

Per quanto concerne i tamponi, sono invece 118 i tamponi prenotati attraverso pediatri e medici di medicina generale. Nessuno di questi ragazzi era in classe oggi. Di queste 118 richieste, 65 arrivano dall’Asl genovese.

Domani verranno effettuati i tamponi e successivamente processati per dare l’esito nel minor tempo possibile. Per gli eventuali positivi scatteranno le procedure, con l’individuazione dei contatti e le presa in carico nei reparti di prevenzione delle Asl territoriali”.

 

 

 

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!