Imperia: Traforo Armo-Cantarana, da Roma si al progetto, Presidente Provincia Abbo. “Occorre completarlo e perfezionarlo, auguriamo Recovery Fund garantisca finanziamento”

Provincia

Con queste parole il Presidente della provincia di Imperia, Domenico Abbo, commenta l’esito della riunione di ieri a Roma della terza sezione del Consiglio superiore dei Lavori pubblici

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!

Il progetto, in linea di massima, è stato approvato. Occorre però completarlo e perfezionarlo in alcune parti” – Con queste parole il Presidente della provincia di Imperia, Domenico Abbo, commenta l’esito della riunione di ieri a Roma della terza sezione del Consiglio superiore dei Lavori pubblici, durante la quale è stato esaminato il progetto definitivo del traforo Armo-Cantarana, tra Pieve di Teco (Im) e Ormea (Cn) ovvero della via di collegamento tra il Ponente ligure e il Piemonte di cui si parla da parecchi anni.

“E’ stata una riunione esclusivamente tecnica nella quale sono state evidenziate alcune richieste integrative alla progettazione presentata dall’ Anas – Aggiunge il Presidente Domenico Abbo – Il Consiglio superiore dei Lavori pubblici ha comunque emesso parere favorevole invitando a completare e perfezionare la progettazione. Anche a nome del Presidente della Provincia di Cuneo Federico Borgna ho evidenziato la necessità che l‘iter di progettazione prosegua con speditezza: saranno necessari altri passaggi burocratici. Ci auguriamo che il finanziamento dell’ opera possa essere garantito nel Recovery Fund.

La realizzazione del traforo Armo-Cantarana, per la quale esiste già un foro-pilota, è fondamentale per i collegamenti in sicurezza del Nord-Ovest: il maltempo dei giorni scorsi ha ancora una volta evidenziato la fragilità delle infrastrutture allo scoperto come le strade e i ponti al confine tra la Liguria e il Piemonte”.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!